12.06.2022 - 15:56

Locarno, serata pubblica sul comparto macello-gas

La pianificazione dell’area al centro di un incontro per la popolazione

locarno-serata-pubblica-sul-comparto-macello-gas
Ti-Press
L’ex macello

Parallelamente al preavviso, sostanzialmente favorevole, fornito dal Cantone, il Municipio di Locarno, in ossequio ai disposti della Legge sullo sviluppo territoriale, ha proceduto al deposito degli atti concernenti la variante pianificatoria del comparto definito macello-gas, per l’informazione e la partecipazione della popolazione. Una procedura che contempla anche l’organizzazione di una serata pubblica, indetta per martedì 14 giugno alle 20 nel salone della Sopracenerina in piazza Grande.
L’area macello-gas, che si estende su di una superficie di oltre 50mila metri quadrati, è considerata strategica per la Città. Tanto che nel 2018 era stata oggetto di un mandato di studio in parallelo, che aveva lo scopo d’individuare la migliore proposta per l’assetto urbanistico del comparto, in funzione dei contenuti pubblici e privati che il Municipio riteneva di voler promuovere.
La scelta del collegio di esperti, chiamato a valutare le varie soluzioni, era poi stata condivisa dall’Esecutivo, incaricando quindi un team interdisciplinare di affinare le proposte e di allestire gli atti pianificatori, trasmessi nell’ottobre del 2020 al Cantone. Il concetto, ricordiamo, si fonda sull’idea di creare un ecoquartiere a carattere residenziale e misto, completato da importanti contenuti pubblici (di tipo sociale, culturale ed educativo), dove si punti sulla valorizzazione degli spazi aperti (pubblici e privati) e su sistemi di risparmio energetico per le costruzioni e la mobilità in generale. Concetto e principi che l’esame preliminare del Dipartimento del territorio sostiene e giudica in modo positivo, formulando alcune considerazioni su elementi puntuali che saranno ora approfonditi dal Municipio e dagli specialisti che si occupano della variante di Piano regolatore.
I documenti della variante – consultabili dal primo giugno e per un mese, previo appuntamento con i Servizi del territorio – così come le osservazioni del Cantone saranno dunque il menu della serata pubblica. Per l’autorità cittadina – oltre a tecnici e progettisti – saranno presenti il sindaco Alain Scherrer e il capo del dicastero Sviluppo economico e territoriale Nicola Pini.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved