ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
13 min

Riprendono i lavori sulla A2 tra Lamone e Gentilino

In collina velocità limitata a 80 km/h, mentre allo svincolo di Lugano Nord si viaggia a 100 km/h
Bellinzonese
20 min

Thriller poliziesco ambientato al Carnevale di Bellinzona

Nella Turrita sono in corso le riprese di ‘Alter Ego’, una serie Tv diretta da Erik Bernasconi e Robert Ralston, che andrà in onda sulla Rsi a fine anno
Locarnese
29 min

Tenero-Contra, il carnevale ritrova le vecchie abitudini

Superata la soglia del Sessantesimo, l’evento più pazzo dell’anno rilancia: una settimana di proposte per tutti i gusti a partire da sabato
Luganese
2 ore

Condannato per aver truffato tre anziane del Luganese

Pena parzialmente sospesa per un 27enne reo confesso. Tra i nove tentativi di ‘falso nipote’ messi in atto nel settembre 2022, sei sono stati sventati
Mendrisiotto
3 ore

Torna il Carnevale di Pedrinate

L’appuntamento è per il prossimo weekend nel salone comunale del paese
Locarnese
4 ore

Una nuova direzione per lo sviluppo del PalaCinema

Migliorare le sinergie tra gli inquilini, promuovere attività culturali e formative nel campo della settima arte le sfide che attendono il nuovo direttore
Locarnese
5 ore

Un corso per gestire le emergenze con bambini

Lo organizza la Sezione Samaritani Bassa Vallemaggia sabato 11 febbraio a Gordevio, seguito il 20 febbraio da uno sull’uso del defibrillatore
Luganese
5 ore

Blackout nel Luganese, quasi un’ora senza corrente

La causa è stata un guasto alla rete nazionale Swissgrid.
23.05.2022 - 11:24
Aggiornamento: 14:10

Locarno, comparto ex Macello: sì del Cantone alla variante

Il Dipartimento del territorio, fatte alcune considerazioni, giudica positivamente la visione futura dell’area, che avrà anche carattere sociale

a cura de laRegione
locarno-comparto-ex-macello-si-del-cantone-alla-variante
Città di Locarno
Il rendering del progetto preliminare mostra bene come la struttura dell’ex macello verrà riqualificata

Lo scorso mese il Municipio ha ricevuto l’Esame preliminare del Dipartimento del territorio inerente alla variante pianificatoria del comparto definito Macello-Gas. Il capodicastero Sviluppo economico e territoriale Nicola Pini: "Questo comparto presenta un potenziale di sviluppo enorme, sia in termini di contenuti, sia quale esempio per un nuovo modo di concepire la pianificazione del territorio e l’interazione tra le edificazioni e gli spazi aperti. Una grande opportunità per una città in cui è bello vivere e lavorare". Il preavviso dipartimentale è sostanzialmente favorevole e nel mese di giugno sarà oggetto, insieme alla proposta pianificatoria, d’informazione pubblica.

Quest’area strategica della città, che si estende su di una superficie di oltre 50mila metri quadrati, era stata oggetto nel 2018 di un mandato di studio in parallelo che aveva lo scopo d’individuare la migliore proposta per l’assetto urbanistico del comparto, in funzione dei contenuti pubblici e privati che il Municipio riteneva di voler promuovere. La scelta del collegio di esperti, chiamato a valutare le varie soluzioni, era stata condivisa dal Municipio, il quale aveva poi incaricato il team interdisciplinare di affinare le proposte e di allestire gli atti pianificatori, trasmessi al Cantone nell’ottobre 2020.

Il concetto si fonda sull’idea di creare un ecoquartiere a carattere residenziale e misto, completato da importanti contenuti pubblici (di tipo sociale, culturale ed educativo), dove si punti sulla valorizzazione degli spazi aperti (pubblici e privati) e su sistemi di risparmio energetico per le costruzioni e la mobilità in generale.

L’Esame preliminare del Dipartimento del territorio sostiene appieno questi principi e giudica quindi in modo positivo il piano d’indirizzo presentato, formulando delle considerazioni su elementi puntuali che saranno ora oggetto di approfondimento da parte del Municipio e degli specialisti che si occupano della variante di Pr.

In ossequio ai disposti della Legge sullo sviluppo territoriale, in parallelo il Municipio procederà al deposito degli atti per l’informazione e la partecipazione della popolazione. Chiunque sia interessato, potrà consultare tali atti per la durata di un mese, a partire dal prossimo primo giugno, previo appuntamento presso i Servizi del territorio. In aggiunta, il Municipio annuncia che verrà indetta nella sala del Consiglio comunale il prossimo 14 giugno, alle 20, una serata pubblica, durante la quale verranno presentati i documenti di variante. Ognuno potrà poi presentare delle osservazioni scritte che saranno valutate nell’ambito della stesura finale dei documenti, i quali saranno poi presentati e discussi in Consiglio comunale tramite il relativo Messaggio municipale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved