pericoli-stradali-un-batti-e-ribatti-sperando-nella-buona-sorte
Auto verso est, bici verso ovest in contromano sul lungolago
19.05.2022 - 15:34
Aggiornamento: 15:50

Pericoli stradali, un batti e ribatti sperando nella buona sorte

Muralto Democratica aveva interrogato il Municipio, che risponde: ‘Se ci sono rischi, sono legati alla disattenzione di alcuni utenti’

La premessa è che "i progetti citati sono stati oggetto di approvazione cantonale" e che "non esiste nessun nuovo Piano viario del Comune, ma una serie di misure e progetti comunali". Quanto alle presunte "molteplici reclamazioni", non ce ne sarebbero state "ad eccezione forse dell’incrocio via Mariani-via del Sole (ciclopista a salire in contromano, ndr) che è poi stato oggetto di più approfondita analisi e messa in sicurezza".

Sono le considerazioni del Municipio di Muralto in risposta all’interrogazione di Muralto Democratica riguardo ad alcune situazioni viarie in cui la convivenza fra pedoni, ciclisti e automobilisti non è ottimale. Fra esse, veniva evocata quella di via Bacilieri, dove il primo tratto è percorribile in doppio senso, con alcuni potenziali pericoli. Il Municipio ricorda che, d’intesa con il pianificatore Francesco Allievi, si era voluto "cercare una soluzione che permettesse alle biciclette di transitare da Locarno a Minusio (nella parte alta) evitando inutili dislivelli e allungamento di tragitti. Lo stesso dicasi per la corsia ciclabile creata più a valle, su via del Sole, che permette alle biciclette di transitare in maniera più dolce da Locarno a Minusio, evitando loro di scendere su via Sempione per poi risalire da via Mariani (strada con forte pendenza). I progetti sono stati regolarmente pubblicati e non sono pervenute particolari osservazioni dalla loro implementazione".

L’esecutivo si dice "comunque sempre aperto ad eventuali suggerimenti e ad estendere il mandato al pianificatore per valutare soluzioni alternative". E ancora, sempre per la ciclopista lungo via del Sole: "Dopo la conclusione dei lavori vi sono stati diversi incontri e sopralluoghi con i servizi cantonali, per aumentarne la sicurezza. Allo stato attuale l’incrocio si presenta in ordine secondo ogni regola di segnaletica stradale. Sono state apportate tutte le migliorie del caso. La pericolosità è data dalla mancata attenzione che alcuni utenti della strada prestano a questo incrocio". Disattenzione, aggiungiamo noi come fruitori giornalieri, generalizzata. La speranza è che, nell’attesa di ulteriori correttivi, non ci scappi l’incidente grave o gravissimo.

A Muralto c’è un’altra pista ciclabile in contromano, lungo viale Verbano (lungolago, zona La Palma). Nel merito, il Municipio sottolinea che è inserita nei percorsi ciclabili cantonali e nazionali e che "la pericolosità è data dalla mancata attenzione che alcuni utenti della strada prestano alla segnaletica stradale. Lo studio di questa tratta di lungolago che il Municipio intende avviare per la creazione di una zona incontro risolverà anche il potenziale pericolo sollevato dall’interrogazione".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved