finisce-in-rissa-la-festa-dei-liceali-al-bagno-pubblico
Ti-Press
Pochi violenti rovinano la festa a tutti gli altri
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
40 min

Vergeletto, evento benefico alla pista

Sabato dalle 11 si presenta al pubblico l’Associazione Dsa Adhd. Maccheronata e giochi allietano la giornata
Grigioni
55 min

Il ponte in pietra ‘Casott’ non verrà demolito

La strada artificiale con l’antica struttura ad arco è stata inserita fra gli oggetti di importanza nazionale e verrà ceduta al Comune di Rheinwald
Mendrisiotto
1 ora

Fiera di San Martino, è tempo di iscrizioni

Appuntamento a Mendrisio dal 10 al 13 novembre. Entro il 26 agosto vanno annunciate vendite, mescite, spacci e impianti per il divertimento
Grigioni
2 ore

Niente fuochi d’artificio neppure a Ferragosto a San Bernardino

Le pessime condizioni idriche e il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto rimandano la ricorrenza all’anno prossimo
Mendrisiotto
2 ore

Cucina, musica e sport per le feste della Sav Vacallo

L’appuntamento si terrà all’ex asilo Riva e inizierà mercoledì 17 agosto con la proiezione di ‘Spider-Man’
Mendrisiotto
2 ore

Serata al chiar di luna alle scuole di Lattecaldo

L’evento, con entrata libera, si terrà venerdì 19 agosto nell’anfiteatro del centro scolastico
Grigioni
2 ore

A San Bernardino si danno i numeri a suon di musica

Domenica 14 agosto dalle 17 alle 19 verrà organizzata una tombola a ritmo delle melodie della fisarmonica, ricchi premi della regione in palio
Ticino
2 ore

Un successo i corsi estivi di italiano per allievi non italofoni

L’offerta straordinaria è stata attivata dal Decs in seguito al recente arrivo in Ticino di oltre 800 bambini in età scolastica soprattutto dall’Ucraina
Locarnese
2 ore

Locarno, lavori di pavimentazione stradale

Interesseranno da mercoledì prossimo a fine settembre la via Rinaldo Simen
laR
 
16.05.2022 - 05:10
Aggiornamento: 15:08

Finisce in rissa la festa dei liceali al Bagno pubblico

Sabato sera amaro in via Respini a Locarno, a causa di poche teste calde che hanno scatenato la violenza. Un ragazzo ferito al volto

Ferite non gravi al volto per un ragazzo già maggiorenne, ma non è questo che più conta: quel che più fa pensare è che la festa di fine anno del Liceo, tenutasi sabato sera al Bagno pubblico di Locarno, è finita in rissa.

Parliamo della solita minoranza di teste calde che rovina il divertimento agli altri, fino alle più seccanti conseguenze: serata interrotta e tutti a casa. La decisione d’interrompere è stata presa di comune accordo fra gli organizzatori e la Polcantonale, intervenuta sul posto unitamente alla Polizia comunale di Locarno e a quella di Ascona.

I fatti purtroppo più salienti di una normale serata di festa a poche settimane dal termine dell’anno scolastico sono accaduti poco dopo le 22.30. Secondo quanto la stessa Polizia cantonale ha confermato a ‘laRegione’, è scoppiato un alterco nel corso del quale un ragazzo maggiorenne ha riportato ferite non gravi al volto. "Sono in corso accertamenti per ricostruire la dinamica, individuare gli autori e determinare le responsabilità", nota la Polcantonale.

Fra le poche informazioni che emergono a margine dello spiacevole epilogo della festa, alcune arrivano direttamente da un profilo Instagram degli studenti del Liceo di Locarno, che altro non possono fare se non considerare, a bocce ferme, che "la musica è stata spenta e la festa è stata evacuata a causa di più risse avvenute nell’arco di troppo pochi minuti". Insomma una triste ammissione d’impotenza di fronte all’agire di pochi sconsiderati che, forse in preda ai fumi dell’alcool e sotto l’effetto di sostanze, non hanno saputo resistere alla tentazione di diventare protagonisti in negativo.

"Per placare le voci che girano o come semplicemente avrete notato, c’è stato l’intervento dell’ambulanza e della polizia, che ha ordinato di fermare la festa a causa della tensione che si stava creando nella calca a causa delle risse ingestibili", notano gli studenti rivolgendosi alla maggioritaria parte "sana" di ragazzi che ha subìto la situazione e sopportato la stupidità di alcuni coetanei. Le risse in effetti sarebbero state più d’una. La polizia parla di "un alterco con il coinvolgimento di più persone". A quanto pare i "focolai" si sono moltiplicati in pochi, concitati minuti, arroventando una situazione che – come di solito avviene – difficilmente può tornare alla piena normalità dopo che affiora la violenza.

"Siamo davvero dispiaciuti per ciò che è successo – scrivono ancora i ragazzi del Liceo sui social –. Orribile come settimane di lavoro dietro a questa festa siano state rovinate da pochissimi soggetti in vena di rissa. Speriamo che ognuno di voi possa comprendere e capire che il comitato non poteva prevedere e non poteva neanche intervenire: tutti questi avvenimenti imprevedibili non erano alla portata e sotto responsabilità del comitato".

‘Chi sa com’è andata, parli’

Gli stessi studenti fanno appello alla sensibilità e al senso civico di chi abbia assistito alla rissa "o seguito la dinamica o semplicemente visto qualcosa dell’accaduto", di farsi vivo.

Dal profilo penale, il contesto di cui stiamo parlando è quello delle vie di fatto, reato che per essere perseguito richiede la querela di parte. Stando a nostre informazioni, almeno una denuncia sarebbe stata sporta in questo senso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bagno pubblico festa liceo locarno rissa violenza
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved