Locarnese
Isole, per la riapertura battello e giardino botanico gratis
Dopo i lavori di manutenzione e miglioria alle strutture, sabato 2 aprile riprende la stagione, che si protrarrà fino a novembre
Uno sguardo sul Giardino botanico
(Ti-Press)
1 Aprile 2022
|

Da sabato 2 aprile fino a novembre sarà nuovamente possibile visitare le Isole di Brissago e il suo giardino botanico. Grazie alla rinnovata collaborazione con la Società Navigazione Lago di Lugano (Snl), anche quest’anno il trasporto turistico sul bacino svizzero del Lago Maggiore sarà capillare e con un’ottima frequenza. Sarà infatti possibile raggiungere le Isole di Brissago dai principali imbarcaderi dei Comuni lacustri svizzeri.

In occasione della prima giornata d’apertura, sabato 2 aprile, il trasporto in battello e l’entrata al giardino botanico cantonale delle Isole di Brissago saranno gratuiti per tutti i visitatori. Gli orari delle corse sono consultabili su www.lakelocarno.com.

Le Isole di Brissago rappresentano un patrimonio paesaggistico, naturalistico e storico di inestimabile valore. L’Isola Grande è infatti l’unica isola in Svizzera a ospitare un rinomato giardino botanico, con oltre 2’000 specie subtropicali e delle regioni a clima mediterraneo coltivate all’esterno in virtù del microclima delle Isole.

Dopo una stagione da record, nel periodo invernale, durante la chiusura al pubblico, sono proseguiti i lavori di manutenzione e di miglioramento delle infrastrutture. Molti sono stati pure i lavori di manutenzione del giardino botanico e sono stati messi a dimora nuovi arbusti.

In linea con la volontà del Dipartimento del territorio di rendere maggiormente fruibili al pubblico le Isole di Brissago (destagionalizzazione), anche quest’anno il periodo d’apertura si estenderà da aprile a novembre.

Tutti i giorni i visitatori hanno l’opportunità di arricchire la propria esperienza alle Isole. Per tutti coloro che vogliono scoprire le curiosità botaniche e storiche delle Isole di Brissago è offerta gratuitamente una visita guidata, il "tour botanico attorno al mondo".

I più piccoli potranno avventurarsi nella nuova caccia al tesoro "La ricerca dei fiori perduti", aiutando la Baronessa Antoinette a ritrovare i fiori a lei più cari.

Divulgazione e didattica

Con l’obiettivo di valorizzare e sensibilizzare i visitatori sugli aspetti scientifici, storici e naturalistici del giardino botanico cantonale, scuole, gruppi e interessati possono prenotare visite guidate e attività didattiche. A questo proposito, le guide che accompagneranno i visitatori e le classi scolastiche hanno partecipato anche quest’anno a una formazione specifica per approfondire le loro conoscenze del Giardino e per continuare a offrire esperienze di qualità.

Si rinnova inoltre l’impegno del Dt nel proporre visite guidate inclusive per ciechi e ipovedenti.

Sempre a partire dal 2 aprile, negli orari di apertura delle Isole di Brissago, tornerà in funzione il ristorante Villa Emden. Info di dettaglio si trovano sul sito www.isoledibrissago.ch.