29.03.2022 - 15:03
Aggiornamento: 15:19

Elton, Liga e gli altri: le 81 grandi firme ora girano sui totem

Restyling per la ‘Locarno Walk Of Fame’ ai Giardini Rusca, che con il nuovo progetto intende profilarsi ancora di più a livello turistico internazionale

elton-liga-e-gli-altri-le-81-grandi-firme-ora-girano-sui-totem
I nuovi totem girevoli

Sting, Santana, Joe Cocker. Ma anche Elton John, i R.E.M., i Gotthard, Ligabue, Zucchero. E la lista potrebbe continuare a lungo, visto che le "firme", sotto forma di impronte delle mani su lastre di bronzo, sono ben 81, tutte legate ai concerti di "Moon & Stars". Stiamo parlando della "Locarno Walk Of Fame" dei Giardini Rusca, la cui nuova installazione, con 10 totem girevoli, ne rinverdisce i fasti e ne rilancia l’attrattiva turistica.

L’elaborazione del nuovo progetto si è resa necessaria per il numero sempre maggiore di testimonianze d’autore. Ideata e finanziata dall’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli (Otlmv), la rinnovata "Locarno Walk Of Fame" ha comportato il recupero e la lucidatura delle vecchie lastre di bronzo realizzate nel corso degli anni dall’artista Gianmarco Torriani, e la loro posa a nuovo sui 10 totem, costituiti ciascuno da tre cubi girevoli di 50 x 50 x 50 cm, coi quali è possibile interagire per scoprire tutti gli artisti. I totem sono stati ideati prima come prototipo, e poi realizzati dalla ditta Giugni Metalcostruzioni in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Jannuzzi Smith.

Una mappa posta all’inizio della "Walk Of Fame" aiuterà il visitatore a orientarsi e a non perdere l’impronta della propria star preferita. «Grazie alla preziosa collaborazione della Città di Locarno andiamo a creare un nuovo punto di interesse che arricchisce l’offerta e che attirerà l’attenzione di tanti appassionati di musica – commenta il direttore operativo dell’Otlmv, Benjamin Frizzi –. La "Walk Of Fame" è anche un modo per ricordare durante tutto l’anno la presenza dei grandi eventi musicali che abbiamo sul territorio. È poi un progetto in divenire, nella misura in cui nei prossimi anni si continueranno a raccogliere le impronte degli artisti. Stiamo inoltre già lavorando a un ulteriore sviluppo: grazie a un codice QR il visitatore potrà in futuro ampliare l’esperienza con contenuti musicali e informativi che troverà online».

Soddisfatto dell’operazione pure il sindaco di Locarno, Alain Scherrer: «La musica è per l’anima quello che la ginnastica è per il corpo. Una grande verità, un insegnamento che Platone ci ha regalato già più di 2’000 anni or sono. È quindi con immenso piacere che – ringraziando l’Otlmv – saluto il progetto di rivisitazione della "Walk Of Fame" di Locarno. Un progetto che – in una veste particolare e intrigante – andrà ulteriormente a impreziosire la città e permetterà di portare la musica dei grandi artisti che hanno calcato il palco di Piazza Grande nel nostro quotidiano, magari risvegliando anche dei bei ricordi legati a un concerto tenutosi nel salotto cittadino».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved