28.03.2022 - 10:10
Aggiornamento: 19:53

Dalla Parrocchia di Cugnasco mano tesa ai profughi ucraini

Versato alla Fondazione Siepomaga un assegno per l’acquisto di beni di prima necessità da destinare ai civili in fuga dalla guerra

dalla-parrocchia-di-cugnasco-mano-tesa-ai-profughi-ucraini
Un grande gesto di generosità

Un assegno di 2’410 franchi è stato idealmente consegnato alla popolazione dell’Ucraina, tramite la Fondazione Siepomaga (Polonia) da parte della Parrocchia di Cugnasco. Si tratta dei proventi netti dalla vendita dei tortelli, nonché di quanto raccolto durante la festa di San Giuseppe.

La consegna è avvenuta domenica 27 marzo dopo la Messa, alla presenza del presidente della Parrocchia, Emanuele Forner, del parroco padre Angelico e del noto attore Yor Milano. I soldi serviranno per acquistare prodotti di prima necessità da destinare ai profughi ucraini in fuga dalla guerra.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved