le-scalinate-di-val-bavona-una-mostra-fotografica
Scalinata in pietra
24.03.2022 - 16:21
Aggiornamento: 17:42

Le scalinate di Val Bavona, una mostra fotografica

Esposta una selezione di scatti del fotografo engadinese Stephan Rossi

Sabato 2 aprile alle 16, presso la Sede 2 del Museo di Valmaggia a Cevio, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione temporanea "Le scalinate di Val Bavona". La mostra, curata e ospitata dalla Fondazione Valle Bavona e dal Museo di Valmaggia, presenta una selezione di scatti del fotografo engadinese Stephan Rossi, il quale ha svolto un ampio lavoro dedicato alle vertiginose scalinate bavonesi.
"Distribuiti in tutta la valle, questi manufatti, che aprono dei passaggi fra le rocce a precipizio, indispensabili per raggiungere gli alpeggi e condurre l’attività pastorale, testimoniano l’inventiva e la tenacia delle comunità alpine, le quali hanno fatto fronte con incrollabile volontà a durissime condizioni di vita – spiegano i curatori della mostra –. Tracciate per necessità nel corso dei secoli, queste vie impervie e difficoltose sono state esplorate, percorse e immortalate da Rossi nel corso di numerose visite, avvenute in stagioni diverse e con varie condizioni climatiche. Ne risulta un’immagine suggestiva, che sintetizza l’esperienza artistica e quella documentaria".
In occasione dell’inaugurazione, Michele Moretti ripercorrerà la ricca tradizione muraria della Valmaggia: tale pratica, strettamente legata al territorio e alle sue specificità, ha favorito nel corso dei secoli il prestigio delle maestranze locali e la loro attività nei maggiori cantieri d’Europa.
L’esposizione sarà visitabile alla Fondazione Valle Bavona a Cavergno (lunedì-giovedì, 8.30-11.30) e al
Museo di Valmaggia a Cevio (martedì-domenica, 13.30-17).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
scalinate val bavona valmaggia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved