17.03.2022 - 14:36
Aggiornamento: 18:22

Due nomine per la Fondazione della Clinica Varini di Orselina

Entrano nei vertici della struttura Giorgio Pellanda e Luca Pohl

due-nomine-per-la-fondazione-della-clinica-varini-di-orselina
Il Consiglio di fondazione al completo

Due nuovi membri sono entrati a far parte del Consiglio della Fondazione Giorgio Varini di Orselina, alla quale fa capo l’omonima clinica. Si tratta di Giorgio Pellanda e di Luca Pohl.

Di formazione economista, Giorgio Pellanda è stato direttore generale dell’Ente ospedaliero cantonale (Eoc). Vanta una lunga esperienza manageriale e gestionale, essendo stato vicedirettore delle Ofima, direttore dei Servizi alla Schindler Elettronica Sa, nonché “managing director” prima, e Ceo poi, del Gruppo ospedaliero Ars Medica. All’interno dell’Eoc è stato il riferimento dei progetti strategici degli ultimi 10 anni.

Luca Pohl, sindaco di Orselina dal 2004, si è diplomato come ingegnere civile al Politecnico di Zurigo, ha lungamente lavorato nel settore privato e dal 2003 al 2015 (quando è andato al beneficio della pensione) ha diretto il Consorzio depurazione delle acque di Locarno e dintorni, poi confluito nel Consorzio depurazione acque del Verbano. Fra gli altri incarichi, è stato nel Cda della Centro balneare regionale ed è tuttora in quello della Funicolare Locarno-Madonna del Sasso Sa.

Nel Consiglio di Fondazione i nuovi arrivati siederanno con Brenno Galli, Massimiliano Morelli e con la presidente Francesca Snider. La Clinica Varini di Orselina ha al suo attivo mezzo secolo di attività e a tutt’oggi, con i suoi 150 collaboratori, rappresenta un punto di riferimento sul territorio per l’approccio e la cura di diverse fragilità.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved