strada-cadenazzo-quartino-ustra-rivuole-i-semafori
Ti-Press
Contro i semafori, nel 2018 era stato lanciato il referendum
04.03.2022 - 16:27
Aggiornamento : 17:09

Strada Cadenazzo-Quartino, Ustra rivuole i semafori?

Nel 2019 il popolo aveva bocciato il credito di 3,3 milioni di franchi per la segnaletica sull’asse viario, a ricordarlo al Consiglio federale è Marchesi

Strada Cadenazzo-Quartino: Ustra ripropone di nuovo i semafori già bocciati dal popolo? È il quesito posto al Consiglio federale dal consigliere nazionale Piero Marchesi dell’Udc: la risposta giungerà lunedì prossimo.

"Il 19 maggio 2019 il 73,1 per cento dei ticinesi ha bocciato il credito di 3,3 milioni per l’installazione di semafori lungo la strada cantonale Cadenazzo-Quartino – ricorda Marchesi –. La strada è ora di proprietà della Confederazione e Ustra avrebbe riproposto l’idea di installare dei semafori sulla strada in questione. Il Consiglio federale conferma l’intenzione di voler riproporre i semafori? In caso affermativo, non ritiene sia in contrasto con la chiara e legittima decisione del popolo ticinese?".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
quartino semafori ustra
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved