ascona-nuovo-parco-giochi-in-via-delta
L’area realizzata qualche anno fa al Parsifal (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
2 ore

Guerra in Ucraina, a Lugano storie di donne e del loro riscatto

Testimonianze di ucraine sopravvissute al conflitto e della loro forza in una conferenza tenutasi giovedì sera al Palazzo dei congressi
Locarnese
12 ore

Botte in stazione: commozione cerebrale per un 18enne

Il fatto di violenza è avvenuto a Muralto nel tardo pomeriggio di venerdì: un gruppetto di quattro giovani ha aggredito tre ragazzi senza motivo
Bellinzonese
16 ore

Torna l’evento ‘Belli di sera’

Appuntamento per mercoledì 25 maggio nel centro cittadino. L’orario di chiusura del mercato del mercoledì e dei negozi sarà posticipato alle 21
Luganese
16 ore

Unitas, il finanziamento cantonale non sarebbe in dubbio

In seguito alla denuncia di molestie, ma si valuterà l’esito dell’inchiesta
Bellinzonese
16 ore

‘No a Avs 21 e nel 2023 un nuovo sciopero femminista’

La presidente Vania Alleva è intervenuta alla Conferenza nazionale delle donne Unia che ha riunito a Bellinzona 150 delegate
Mendrisiotto
16 ore

‘Mettete il fotovoltaico sui tetti delle vostre imprese’

Il Cantone chiama a raccolta il mondo economico del Distretto per dare un’accelerata alla svolta energetica
Locarnese
16 ore

Gli allevatori: ‘Scegliete, o noi o il lupo’

A Cevio s’incendia l’incontro con il Cantone. Criticata l’assenza del ministro Claudio Zali
Bellinzonese
17 ore

E a Bellinzona già si pensa a un Bar Blues

Il comitato EsercEventi accolto dal municipale Bison. Il coordinatore Morici: ‘Soddisfatti’. In programma non solo Notte bianca e Notte live
19.01.2022 - 17:52
Aggiornamento : 18:25

Ascona, nuovo parco giochi in via Delta

Presentata la domanda di costruzione. Nel frattempo vengono risanate anche le altre dieci aree attrezzate per i bimbi

Un nuovo parco giochi in via Delta e opere per risanare e rimettere a norma altre undici strutture nel territorio di Ascona. Il Borgo da diversi anni si è impegnato a creare e mantenere aree dedicate ai bambini che sono fra le più apprezzate (anche per la loro collocazione) del Ticino. Pensiamo al Parsifal, sulla collina, con diversi giochi per i più piccoli, ma anche un ampia zona verde circondata da bosco. Oppure agli Angioli, con accanto il famoso lungolago.

Ma ci sono altri quartieri sui quali si concentra l’attenzione delle autorità comunali. In questi giorni all’albo comunale è in pubblicazione la richiesta di licenza edilizia per un parco giochi in via Delta, che servirà la zona di Boscioredo, densamente abitata. Il vecchio parco, che sorgeva su un sedime privato, ha dovuto essere smantellato e sarà sostituito da quello nuovo, che sorgerà poco distante, sul prato dietro al centro di media tensione dell’Azienda elettrica comunale. «L’intenzione è quella di realizzarlo già nel corso di quest’anno – spiega Didier Quaglia, dell’Ufficio tecnico comunale –. Sono previsti la posa di altalene, un castello con lo scivolo e un dondolo, realizzati in legno e metallo». Lo stesso Quaglia conferma che sono previste opere anche negli altri 10 parchi gioco asconesi: «Le stiamo realizzando, ma ovviamente, in taluni casi, dobbiamo concentrare gli interventi nella stagione invernale, per evitare di dover chiudere queste strutture apprezzate anche dai turisti nella bella stagione».

A fine 2019 per risanare i parchi gioco il Consiglio comunale aveva concesso al Municipio un credito di 400mila franchi. Una somma da suddividere tra le diverse strutture: Scuola dell’infanzia, Angioli, Parsifal, Barra, via del Sole, via Patrizia, via Delta, scuole elementari, giro golf, bagno pubblico e via Prà di Vizi.
“Negli ultimi anni le normative riguardanti la sicurezza degli utenti dei parchi gioco sono cresciute in maniera importante e sono diventate sempre più dettagliate – indicava il Municipio, nel testo sottoposto allora al Legislativo –. Dopo aver chiamato un esperto della sicurezza per eseguire il controllo, è risultato che molti giochi presenti non sono più a norma: alcuni necessitano solamente di accorgimenti, altri devono essere eliminati”. Per capire dove e come procedere, è stato assegnato un mandato allo Studio di consulenza Bruno Bernasconi.
L’elenco dei lavori previsto è lungo, e va dalla sostituzione di giochi alla posa di pavimentazioni anti-trauma sotto alcune strutture, passando per nuove barriere di protezione e la messa a norma di alcune attrazioni. Verranno installati anche un totem e un posacenere dell’Associazione svizzera dei non fumatori.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona nuovo parco giochi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved