16.01.2022 - 10:04
Aggiornamento: 19:31

Locarno, l’Alliance ospita il fotografo Moreillon

Film e conferenza mercoledì alle 20 nella Sala congressi di Muralto

locarno-l-alliance-ospita-il-fotografo-moreillon

Mercoledì 19 gennaio alle 20, nella Sala dei congressi di Muralto, l’Alliance française propone una conferenza con proiezione di un film del fotografo Claude Moreillon, autore, avventuriero, conferenziere e autore-regista del film “Vie sauvage, beauté et fragilité”. Da 30 anni Claude Moreillon si occupa di fotografie di animali, come professionista dal 2003. Una linea chiara e costante: l’autenticità delle immagini con tutte le difficoltà annesse e connesse. Ogni immagine ha la sua storia, da quelle più dure a quelle non ancora realizzate. Amante del silenzio, della solitudine e dei grandi spazi, ha intrapreso il suo primo raid nel 1990, percorrendo a piedi e in parapendio la distanza tra Chamonix e Nizza. Ma è soprattutto in Alaska e nell’Artico centrale canadese che riesce a concretizzare il suo sogno e pubblica nel 2012 il suo primo libro “Une passion en Nord”, a cui segue nel 2015, “Alpes vaudoises, immersion dans la nature sauvage”. Nel 2020 realizza il suo primo film “Vie sauvage, beauté et fragilité”, selezionato per il Fifad 2020, che Moreillon presenterà mercoledì sera. Ricordiamo che l’accesso è limitato alle persone con certificato Covid 2G.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved