ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
3 min

Lugano, condividere e conoscere per progettare insieme

Il 25 ottobre al palazzo dei Congressi un incontro promosso da Autismo Svizzera italiana e Fondazione Ares
Luganese
13 min

Alambicco in funzione nel nucleo di Astano

La tradizionale sagra sarà proposta sabato 8 ottobre. Ad animare la giornata anche bancarelle, una mostra e l’alambicco in funzione
Locarnese
17 min

Locarno, incontro in mediateca

Il primo del nuovo ciclo dedicato all’inconoscibilità. Relatore: il filosofo Raffele Scolari
Mendrisiotto
25 min

Razzismo e social media, tavola rotonda a Mendrisio

Alla Filanda un laboratorio di discussione per produrre nuove riflessioni che contribuiscano allo sviluppo della lotta al razzismo in rete in Ticino
Luganese
38 min

All’Open di Lugano vince l’ucraino Li Min Peng

Scacchi protagonisti all’hotel Villa Sassa con la quindicesima edizione del torneo internazionale e della competizione under 16
Luganese
50 min

I Mondiali a Lugano saranno al Centro esposizioni

Pubblicato il bando per organizzare la visione delle partite. Possono annunciarsi esercizi pubblici, associazioni e gruppi con sede in città
Ticino
1 ora

Un’Agorà per conoscere otto ‘progetti a impatto’

Appuntamento per sabato 15 ottobre a Lugano, ai cittadini sarà chiesto di esprimersi su ‘progetti imprenditoriali a impatto e d’innovazione sociale’
Bellinzonese
1 ora

Il teatro di Igor Mamlenkov a Ponto Valentino

Sabato 8 ottobre alle 16.30 nel salone della frazione di Acquarossa andrà in scena lo spettacolo ‘Kto Ta? Chi c’è?’
12.01.2022 - 16:56
Aggiornamento: 18:00

Muralto, la terza edizione di FestivaLLibro torna in primavera

Dopo un anno di pausa la rassegna letteraria riprende il suo cammino per svolgersi dal 28 aprile al 1° maggio prossimi. E sarà dedicata alla diversità

muralto-la-terza-edizione-di-festivallibro-torna-in-primavera
archivio Ti-Press
Lo spazio ‘Fiera del libro’ durante la prima edizione nel 2019

Dopo un anno di pausa forzata, FestivaLLibro – sostenuto dal Comune di Muralto – torna a proporre momenti d’incontro con editori, autori e artisti; spazi di discussione, spettacoli teatrali, nonché presentazioni di novità editoriali. La terza edizione del festival con casa a Muralto si svolgerà da giovedì 28 aprile a domenica 1° maggio e avrà quale tema la diversità. Inizialmente, l’edizione 2022 avrebbe dovuto tenersi dal 3 al 6 febbraio, ma le persistenti incertezze legate alla pandemia hanno spinto gli organizzatori a posticipare l’evento.

Il programma della rassegna 2022 non è ancora noto, ma seguirà la formula passata proponendo diverse attività, tra letture, incontri con ospiti rinomati, proiezioni cinematografiche e presentazioni di novità editoriali. “Al termine di una lunga stasi per il mondo della cultura e degli eventi, il desiderio d’incontrarsi e partecipare a eventi culturali ha spinto tutta la squadra operativa di FestivaLLibro a voler replicare ancora una volta il successo delle passate edizioni”, si legge nel comunicato pubblicato sul sito della manifestazione. La terza edizione di FestivaLLibro “sarà così caratterizzata dalla voglia di ripresa e dall’entusiasmo, dalla possibilità di leggere non più soltanto nelle proprie case, ma in spazi comuni, aperti al dialogo e al confronto”.

Con la rinnovata collaborazione con il professor Renato Martinoni, direttore artistico per il terzo anno, FestivaLLibro si riconferma un evento culturale di qualità, con incontri rivolti a tutte le fasce della popolazione e con la partecipazione di numerosi editori della Svizzera italiana. Anche quest’anno, saranno utilizzate la sala di proiezione del Palazzo dei Congressi, la palestra delle Scuole elementari di Muralto che si trasformerà nella Fiera del Libro, la Residenza San Vittore – dove si terranno gli incontri e le presentazioni delle diverse novità editoriali della Svizzera italiana – e, per concludere, il Cinema Rialto. La stessa “Cittadella del libro e del cinema” del 2020 tornerà a esistere due anni dopo, durante un intero fine settimana.

“La sinergia tra i membri del Comitato organizzatore e la rinnovata collaborazione con il Locarno Film Festival hanno permesso di definire come obiettivo principale di FestivaLLibro la messa in luce dei legami tra i libri e la settima arte”. Tra libri e cinema, si intercaleranno quindi occasioni di dialogo tra le differenti espressioni culturali: da spettacoli teatrali ad atelier per i più piccoli, da incontri con ospiti rinomati alla lettura al buio per ciechi e ipovedenti (grazie alla rinnovata collaborazione con Unitas). Ecco perché la tematica scelta per la terza edizione di FestivaLLibro sarà la diversità, a dimostrazione delle molteplici sfaccettature di cui la cultura può colorarsi.

Entrata gratuita a tutti gli appuntamenti. Info: www.festivallibro.ch/it/.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved