muralto-la-terza-edizione-di-festivallibro-torna-in-primavera
archivio Ti-Press
Lo spazio ‘Fiera del libro’ durante la prima edizione nel 2019
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
2 ore

Verzasca, fiume e foce limacciosi: si aspetta la pioggia

Sono visibili le prime e inevitabili conseguenze ambientali dello svuotamento della diga lungo il greto del fiume, fino alla foce.
Ticino
2 ore

‘Specialisti utili alla ricerca e all’economia elvetiche’

Il Consiglio di Stato: sì all’ammissione agevolata sul mercato del lavoro degli stranieri di Stati terzi con master o dottorato conseguito in Svizzera
Mendrisiotto
2 ore

A Stabio i giovani aiutano a trovare casa al loro Spazio

Il Municipio ha convocato una Commissione. Da 19 anni il Centro condivide con i ragazzi attività ed esperienze
Ticino
10 ore

Trenord, il Covid continua a colpire il personale

I dati forniti da Regione Lombardia dopo le proteste dei pendolari
Locarnese
13 ore

Cevio, lieve calo demografico nel 2021

La diminuzione della popolazione nel capoluogo distrettuale è dovuta soprattutto alle partenze
Locarnese
13 ore

Locarno, quest’anno non si scaccia gennaio

La Pro Città Vecchia ha annullato l’edizione della tradizione che da tempo immemore coinvolge i bambini alla fine di questo mese
Luganese
13 ore

Montagnola, una nuova guida per il museo Hermann Hesse

La direttrice Regina Bucher lascerà l’incarico alla fine di quest’anno. La fondazione si attiva per ricercare una persona in grado di sostituirla
Luganese
13 ore

Lugano, scazzottata tra due ventenni in piazza Dante

Dopo la lite nelle prime ore di oggi, un giovane finisce all’Ospedale Civico per un possibile trauma cranico. La polizia avvia accertamenti
12.01.2022 - 16:560
Aggiornamento : 18:00

Muralto, la terza edizione di FestivaLLibro torna in primavera

Dopo un anno di pausa la rassegna letteraria riprende il suo cammino per svolgersi dal 28 aprile al 1° maggio prossimi. E sarà dedicata alla diversità

a cura de laRegione

Dopo un anno di pausa forzata, FestivaLLibro – sostenuto dal Comune di Muralto – torna a proporre momenti d’incontro con editori, autori e artisti; spazi di discussione, spettacoli teatrali, nonché presentazioni di novità editoriali. La terza edizione del festival con casa a Muralto si svolgerà da giovedì 28 aprile a domenica 1° maggio e avrà quale tema la diversità. Inizialmente, l’edizione 2022 avrebbe dovuto tenersi dal 3 al 6 febbraio, ma le persistenti incertezze legate alla pandemia hanno spinto gli organizzatori a posticipare l’evento.

Il programma della rassegna 2022 non è ancora noto, ma seguirà la formula passata proponendo diverse attività, tra letture, incontri con ospiti rinomati, proiezioni cinematografiche e presentazioni di novità editoriali. “Al termine di una lunga stasi per il mondo della cultura e degli eventi, il desiderio d’incontrarsi e partecipare a eventi culturali ha spinto tutta la squadra operativa di FestivaLLibro a voler replicare ancora una volta il successo delle passate edizioni”, si legge nel comunicato pubblicato sul sito della manifestazione. La terza edizione di FestivaLLibro “sarà così caratterizzata dalla voglia di ripresa e dall’entusiasmo, dalla possibilità di leggere non più soltanto nelle proprie case, ma in spazi comuni, aperti al dialogo e al confronto”.

Con la rinnovata collaborazione con il professor Renato Martinoni, direttore artistico per il terzo anno, FestivaLLibro si riconferma un evento culturale di qualità, con incontri rivolti a tutte le fasce della popolazione e con la partecipazione di numerosi editori della Svizzera italiana. Anche quest’anno, saranno utilizzate la sala di proiezione del Palazzo dei Congressi, la palestra delle Scuole elementari di Muralto che si trasformerà nella Fiera del Libro, la Residenza San Vittore – dove si terranno gli incontri e le presentazioni delle diverse novità editoriali della Svizzera italiana – e, per concludere, il Cinema Rialto. La stessa “Cittadella del libro e del cinema” del 2020 tornerà a esistere due anni dopo, durante un intero fine settimana.

“La sinergia tra i membri del Comitato organizzatore e la rinnovata collaborazione con il Locarno Film Festival hanno permesso di definire come obiettivo principale di FestivaLLibro la messa in luce dei legami tra i libri e la settima arte”. Tra libri e cinema, si intercaleranno quindi occasioni di dialogo tra le differenti espressioni culturali: da spettacoli teatrali ad atelier per i più piccoli, da incontri con ospiti rinomati alla lettura al buio per ciechi e ipovedenti (grazie alla rinnovata collaborazione con Unitas). Ecco perché la tematica scelta per la terza edizione di FestivaLLibro sarà la diversità, a dimostrazione delle molteplici sfaccettature di cui la cultura può colorarsi.

Entrata gratuita a tutti gli appuntamenti. Info: www.festivallibro.ch/it/.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved