16.12.2021 - 15:25
Aggiornamento: 17:42

Locarno, il concerto di Natale del Calicantus

Nella chiesa di San Francesco 150 coristi dei diversi gruppi della scuola canora

locarno-il-concerto-di-natale-del-calicantus
Dirige il maestro Mario Fontana

Il concerto di Natale della Scuola Calicantus si svolgerà domenica 19 dicembre, con inizio alle 17, nella chiesa San Francesco a Locarno. Serata particolare, in quanto Calicantus ha scelto di presentare un “best of” degli ultimi 28 anni della sua storia. Accanto a composizioni dell’Europa dell’Est, saranno proposte sonorità provenienti da Brasile, Russia, Armenia, Caraibi, Sudafrica, nonché di compositori quali George Gershwin, Queen, Simon & Garfunkel, Ivo Antognini, Irving Berlin e molti altri. Centocinquanta bambini e giovani si stanno preparando da alcuni mesi per questo concerto, che è l’unico nel quale si presentano riuniti i vari gruppi della Scuola Calicantus.

I bambini dei diversi cori preparatori che si esibiranno domenica, seguono un percorso formativo settimanale che li coinvolge con canzoni e tecnica vocale, nel magico mondo della musica. Per i più grandicelli la formazione sfocia anche nei weekend di studio, che rappresentano momenti di condivisione, di vita comune e di apprendimento musicale. Sotto la direzione del maestro Mario Fontana, il coro sarà affiancato da vari musicisti; al pianoforte Simona Crociani, al basso Mauro Fiero, alle percussioni Italo Pesce, alla chitarra e sassofoni Mirko Roccato, nonché i giovani coristi Giulia Zagato al violino e Vito Crociani al violoncello.

Il concerto è sostenuto tra gli altri da Migros Percento culturale, dall’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli, Città di Locarno, Associazione Amici coro Calicantus, Supsi. Il pianoforte è fornito da Ambrosius Pfaff Locarno. Sponsor tecnico Studio Canaa Losone. La prevendita è aperta agli sportelli dell’ufficio turistico di Ascona, Locarno, Brissago e presso tutti i punti vendita Ticketcorner in Svizzera. Apertura cassa un’ora prima del concerto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved