ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
22 min

Scambio di auguri con la sezione Plr di Riviera

Appuntamento in programma mercoledì 7 dicembre alle 18 presso il ristorante Eurobar di Lodrino
Locarnese
1 ora

Sbanda e centra la Giudicatura di pace

Singolare incidente della circolazione in territorio di San Nazzaro. Ingenti danni alla vettura e allo stabile
Locarnese
1 ora

Muralto: il futuro di via della Stazione si chiama ‘Urbania’

La Renzetti Properties Sa conferma punto per punto i dettagli del progetto per il fronte urbano del comparto che ospita il Grand Hotel
Bellinzonese
2 ore

Nuovo giallo a Bellinzona sulle orme della Banda dei Cedri

Sabato 3 dicembre nella sala del Consiglio comunale Gionata Bernasconi e Lietta Santinelli presenteranno il loro romanzo per ragazzi
Ticino
5 ore

Livelli, Speziali chiude la porta: ‘Il Decs ritiri il messaggio’

Il presidente del Plr sull‘ultima proposta di superamento dei corsi A e B alla scuola media: ’Deludente e inconsistente, da noi troppo ottimismo iniziale’
Locarnese
5 ore

Losone, una ‘rivoluzione’ da (non) buttare nel cestino

Tra novità già attuate e altre in arrivo, il Comune locarnese può considerarsi un precursore nella strategia di gestione dei rifiuti
Bellinzonese
5 ore

Area di servizio a Giornico, progetto ridotto ma ancora vivo

Ridimensionato l’investimento di 12 milioni inizialmente previsto. Per realizzare la ‘Green Station’ la Sa chiede all’Aet di collaborare
Ticino
13 ore

‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’

Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
14 ore

Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile

Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
14 ore

Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo

I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
14 ore

Certificati Covid in azienda: ‘Una misura che non serve più’

Lo sostiene la commissione sanità e sicurezza sociale, che invita il Gran Consiglio a respingere una mozione dell’Udc Pamini (dell’ottobre 2021) sul tema
Ticino
15 ore

Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino

Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
Ticino
15 ore

‘È una risposta concreta ai bisogni degli anziani’

La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Luganese
16 ore

Lugano, riciclaggio di denaro: 39enne a processo

L’uomo, domiciliato nel Sopraceneri, avrebbe fatto parte di un ‘giro di truffa carosello’ per l’ammontare di circa 16,4 milioni di franchi
laR
 
14.12.2021 - 23:25

Nuoto Sport Locarno, Ponti e Maggioni soci onorari

L’ex presidente e il talentuoso 20enne medaglia di bronzo a Tokyo entrano di diritto nella storia della società. Che nel 2022 farà gli 80 anni

nuoto-sport-locarno-ponti-e-maggioni-soci-onorari
Mellini, Ponti, Sirica e Maggioni

L’anno dell’80esimo dalla fondazione è il 2022, ma per la Nuoto Sport Locarno l’assemblea generale ordinaria relativa alla stagione 2020/21 si è già rivelata carica di interesse e di significati. La società, ospite in pianta stabile del Centro nazionale di Tenero, lo scorso 12 settembre, in occasione di un’assemblea straordinaria in coda ai festeggiamenti per la medaglia di bronzo alle Olimpiadi del proprio atleta di punta Noè Ponti, aveva fatto segnare l’avvicendamento alla presidenza tra Stefano Maggioni, uscente dopo un lungo e fruttuoso mandato seguito a un’altrettanto lunga militanza in comitato, e Marzio Mellini e Fabrizio Sirica, nominati co-presidenti e quindi passati al timone di quella che hanno definito “una nave molto ben diretta e lanciata verso lidi tutti da scoprire, sulla quale è un privilegio salire a bordo”.

Stefano e Noè, per il passato e per il futuro

Una metafora, questa, ripresa lo scorso 28 novembre, in occasione della suddetta assemblea ordinaria tenutasi al Cst davanti a più di sessanta soci, tra i quali molti atleti: descritto come un timoniere che ha condotto la nave della Nsl fuori dalle secche nelle quali per un po’ era rimasta invischiata, per condurla con successo in acque decisamente meno agitate, Stefano Maggioni, per oltre 20 anni attivo in seno a un sodalizio che ha contribuito a salvare dal pericolo di un fallimento per farne una società sana e che primeggia a livello nazionale, è stato proposto all’assemblea quale socio onorario, riconoscimento che gli è stato attribuito con applausi scroscianti. Inutile, per intenderci, scomodare gli scrutatori per il conteggio dei voti. Gli stessi applausi la platea li ha riservati a Noè Ponti dopo aver rivisto con piacere e con emozione le immagini dei 100 delfino valsi al 20enne alfiere della Nsl il bronzo olimpico a Tokyo. Un risultato straordinario per celebrare il quale anche Noè è stato nominato socio onorario della Nuoto Sport Locarno, che da sempre è casa sua e che casa sua sarà per sempre. Due onorificenze simili, attribuite per motivi molti diversi: da un lato, la lunga militanza di un dirigente che ha passato il testimone, o meglio il timone, dopo tanti anni di onorato servizio; d’altro canto, l’incredibile risultato sportivo di un atleta che ha fatto la storia dello sport svizzero e, di conseguenza, della Nuoto Sport Locarno, proiettata sulla ribalta mondiale da un bronzo dai riverberi dorati.

Quanto alle classiche trattande evase lungo i lavori assembleari, la Nuoto Sport Locarno ha fatto registrare una perdita di esercizio di circa 14mila franchi. Una conseguenza delle difficoltà nell’organizzazione dei corsi in una stagione segnata dalla chiusura delle strutture per l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

Due eventi “top” per la nuova stagione

In vista della stagione 2021/22, la Nsl ha confermato l’organizzazione di due eventi molto importanti: il Meeting internazionale del Verbano (7 e 8 maggio), competizione che tradizionalmente segna l’inizio della stagione agonistica all’aperto, e i Campionati svizzeri giovanili (21-24 luglio), ospiti del Cst a cinque anni da una precedente edizione ticinese, più precisamente locarnese, decisamente molto fortunata. Noto come “Critérium”, gli “Svizzeri” giovanili sono un appuntamento molto amato nel mondo del nuoto svizzero, in quanto vi confluisce il meglio del movimento giovanile a livello nazionale, per quattro giorni di competizioni di livello seguite da genitori e addetti ai lavoro in arrivo in Ticino da tutta la Svizzera. Quattro giorni che fanno la gioia anche degli operatori turistici della regione, organizzati e diretti da un comitato ad hoc alla testa del quale ritroviamo il presidente uscente Stefano Maggioni.

Nella relazione con la quale ha ricordato i punti cardine della nuova gestione, Fabrizio Sirica ha posto l’accento sulla continuità data all’ottimo lavoro svolto dal precedente corso, sull’idea di coniugare lo sport di punta, molto ben rappresentato da Noè Ponti e da altri atleti di livello nazionale, con esperienze socialmente e umanamente appaganti per ogni atleta. Da parte del nuovo comitato vi è inoltre la volontà di ampliare la base lavorando su qualità e affiliazione in vista della realizzazione (2026) del nuovo centro acquatico di Tenero, che consentirà di ampliare l’offerta del club.

Grande attenzione verrà anche data al concetto di “nuoto nella società, socialità nella Nuoto”, per migliorare l’integrazione della Nuoto Sport Locarno nel territorio e favorire il suo sviluppo dal punto di vista della socialità, attraverso momenti di socializzazione interna sia per gli atleti che per le famiglie, la creazione di eventi popolari e momenti destinati al grande pubblico, di spazi di valorizzazione del proprio passato e dei volontari, la cura dei rapporti con altre società sportive di discipline affini e non solo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved