il-miglior-ratafia-diventa-benefico-con-il-girasole-di-moro
Ti-Press
Elio Moro: una la fa e cento ne pensa
06.12.2021 - 15:35

Il miglior ratafià diventa benefico con il Girasole di Moro

Alla Lega ticinese contro il cancro tutto il ricavato dell’iniziativa, aperta ai produttori ticinesi. A primavera la premiazione

Scadono il 31 gennaio le iscrizioni al Concorso per il miglior ratafià, indetto dal Girasole Benefico e che proprio un’impronta benefica vuole avere. Lo ricorda Elio Moro, promotore dell’iniziativa. Entro fine gennaio, dunque, i produttori di ratafià ticinesi sono chiamati a inviare una bottiglietta con almeno 2 decilitri del loro nocino all’Associazione Girasole Benefico, c/o Elio Moro, 6612 Ascona, versando nel contempo una tassa d’iscrizione di 30 franchi (Iban CH59 0825 2015 0749 C001 C). È facoltativo, informa Moro, allegare una lista degli ingredienti utilizzati. Una giuria composta da 5 elementi valuterà i prodotti e a primavera proclamerà i vincitori.

Il ratafià non impiegato nell’ambito del concorso – e qui scatta l’azione benefica – sarà re-imbottigliato e venduto alle bancarelle del Girasole Benefico. Tutto il ricavato andrà alla Lega ticinese contro il cancro.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
concorso elio moro girasole benefico lega miglior ratafià
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved