25.11.2021 - 16:47

Fondo Angelo Casè, i premiati del Concorso di scrittura creativa

Ai Ronchini riconoscimenti per Giorgio Genetelli, Marino Cattaneo e Francesca Negroni. Il 2 dicembre di scena ad Aurigeno Luca Brunoni e Patrick Mancini

fondo-angelo-case-i-premiati-del-concorso-di-scrittura-creativa
Ti-Press
A Giorgio Genetelli il primo premio

Si è tenuto a fine ottobre al Centro scolastico dei Ronchini l’evento di premiazione del Concorso di scrittura creativa - Fondo Angelo Casè, categoria adulti, giunto alla 14ª edizione. Dopo un anno di pausa forzata ci si è potuti nuovamente riunire, con una buona affluenza di pubblico. I testi premiati, che hanno sviluppato il tema “Dammi la mano”, sono stati letti al pubblico dai membri della giuria e pubblicati sul sito del Comune (www.maggia.ch/concorso-scritturacreativa/2021). Riconoscimenti sono andati a Giorgio Genetelli per “Due giovani sposi” (primo premio), Marino Cattaneo per “Luisina” (secondo premio) e a Francesca Negroni per “La mano rossa” (terzo premio). Menzioni a Cheti Tognon per “Fià” e a Bruno Giovanni per “Là ci darem la mano”.

All’evento ha partecipato l’artista Pierre Casè, che ha condiviso con il pubblico una sua personale interpretazione del tema in concorso, legandosi alla sua esposizione “Ex Voto” visitabile alla Fondazione Ghisla Art di Locarno. Apprezzato pure l’intrattenimento musicale della chitarrista Christine Germann-Chiari. Il Comune è infine lieto di “lanciare” un prossimo incontro, in cui Massimo Frapolli intervisterà due scrittori locali emergenti: Luca Brunoni e Patrick Mancini. Il 2 dicembre dalle 20.15 nella sala conferenze del Centro scolastico dei Ronchini di Aurigeno, Mancini e Brunoni presenteranno le loro ultime produzioni: “RIP - Il mio funerale” e “Indelebile”). Covid Pass obbligatorio, entrata libera, nessuna prenotazione necessaria.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved