17.11.2021 - 11:18
Aggiornamento: 16:51

Al Teatro del Gatto di Ascona vanno in scena ‘I Blackout’

La compagnia con attori in maggioranza ciechi o ipovedenti propone la pièce ‘Ho una figlia bellissima’

al-teatro-del-gatto-di-ascona-vanno-in-scena-i-blackout
I Blackout

La compagnia teatrale “I Blackout” propone la pièce “Ho una figlia bellissima” domenica 21 novembre, con inizio alle 17, al Teatro del Gatto di Ascona.

Il nuovo spettacolo, di Valerio Di Piramo e per la regia di Theo I. Boletis, narra la storia di un’agenzia di pompe funebri che pubblica sulla pagina Facebook della figlia (peraltro bruttina) del proprietario, delle foto di dive famose con l’intento di aumentare la clientela futura. Oltre a diversi fraintendimenti, l’impresa viene scambiata per un’agenzia matrimoniale. Ne nasceranno così tutta una serie di equivoci che rendono la commedia divertente e coinvolgente. Sul palco Michelangelo Petrolo, Loredana Chiarotto, Cinzia Maris, Jary Ferrari, Marco Cinesi, Milly Pallone Epis, Deanna Panzeri, Marisa Varano, Vikram Shah, Bruno Santin.

I Blackout sono una compagnia teatrale nata cinque anni fa su iniziativa del regista Theo Boletis e un gruppo di soci dell’Unitas, l’associazione ciechi e ipovedenti della Svizzera italiana. Hanno debuttato nel 2016 con l’esilarante commedia in due atti “Natale al basilico”, scritta da Valerio Di Piramo, che li ha visti calcare anche il palcoscenico della Maratona del teatro amatoriale di Locarno. La particolarità dei Blackout, che in Ticino li ha resi unici, è che gli attori e le attrici sono in maggioranza ciechi e ipovedenti.

Ingresso: 15 franchi. Per altre informazioni e prenotazioni: info@ilgatto.ch o 091 792 21 21.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved