polizia-comunale-muralto-va-con-locarno
Ti-Press
Gli agenti muraltesi faranno parte del Corpo del Comune Polo
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
14 min

Una famiglia luganese vuole assumere Wonder Woman

Da un annuncio di lavoro innumerevoli richieste e requisiti per la ricerca di una ‘semplice’ baby sitter e collaboratrice domestica
Locarnese
37 min

Venerdì in piazza a Cevio la proiezione di ‘Il legionario’

La serata gratuita nell’ambito della rassegna di cinema all’aperto per omaggiare i 75 anni del Locarno Film Festival si aprirà alle 21.30
Locarnese
1 ora

Calcio, musica latina e tanti sogni in tasca. Questo era Raùl

Il 19enne, coinvolto in un incidente in moto insieme a un amico sabato scorso a Maggia, è morto martedì sera. Il ricordo di chi gli ha voluto bene.
Locarnese
2 ore

Piazza Remo Rossi, che fine ha fatto la visione d’insieme?

Lo chiede al Municipio di Locarno il Gruppo Sinistra Unita attraverso un’interrogazione che punta i fari sulla progettazione degli spazi del centro urbano
Bellinzonese
2 ore

Lungo le mulattiere del Piottino con la Fondazione Dazio Grande

L’escursione è in programma per domenica 10 luglio
Grigioni
3 ore

Domani a Roveredo scatta il ‘Grin Festival’

Da giovedì 30 giugno a domenica 3 luglio si esibiranno artisti e band provenienti da tutto il mondo. In programma anche spettacoli teatrali e workshop
Mendrisiotto
3 ore

Lugano-Ambrì, sfida di pulizia in vetta al Monte Generoso

I giocatori delle due squadre di hockey si sono cimentate in un ‘Clean Up Derby’. Chi ha vinto? La sostenibilità
Locarnese
3 ore

Brissago multimediale, così ti rilancio l’immagine del paese

Due iniziative che poggiano sulle moderne tecnologie per consentire di rilanciare il territorio e le sue attività commerciali coinvolgendo le famiglie.
Luganese
4 ore

Arrivano le misure di sicurezza: filo spinato alla Foce

In vista della Conferenza internazionale sull’Ucraina che inizierà settimana prossima
Bellinzonese
4 ore

Biasca lanciata verso un futuro d’arte e cultura

Il Legislativo ha approvato i crediti per lo studio di fattibilità per il deposito di opere all’ex arsenale e per gli interventi a Casa Cavalier Pellanda
Ticino
5 ore

‘Io l’8 ogni giorno’ esprime solidarietà alle donne americane

Dopo la sentenza della Corte suprema degli Stati Uniti, il collettivo femminista fa un’azione dimostrativa a Bellinzona: ‘Difendere i diritti delle donne’
Mendrisiotto
5 ore

Rotary Club Mendrisiotto, Matteo Quadranti presidente

Paola Brambillasca ha ceduto il testimone. Fil rouge del nuovo corso: “Mettersi in gioco, dare, ricevere, ricambiare: servire in amicizia”
Locarnese
6 ore

Incidente a Maggia: si cercano testimoni

Un’auto e una moto si erano scontrate sabato scorso poco prima delle 15. Deceduto un 19enne.
02.11.2021 - 14:41
Aggiornamento: 16:12

Polizia comunale, Muralto va con Locarno

Pronta la convenzione di collaborazione. Per il Municipio cittadino ‘permetterà di garantire un alto grado di sicurezza nella zona Stazione’

“Matrimonio” in vista fra la Polizia comunale di Muralto e quella di Locarno. È pronta la convenzione di collaborazione fra i due Corpi, che dovrà essere discussa e votata dai legislativi delle due località. In caso di luce verde, i sei agenti e i due assistenti di Muralto saranno integrati all’interno del Corpo della polizia cittadina.

La proposta del Municipio di Locarno è già stata formalizzata in tutti i suoi dettagli. Lo stesso commenta: “Non possiamo mancare di rilevare che la conclusione della convenzione con Muralto va a beneficio della sicurezza della città e dell’intera regione. Permetterà d’intervenire in modo mirato efficiente ed efficace. Non da ultimo garantirà un alto grado di sicurezza nella zona della Stazione Ffs, praticamente integrata nel tessuto cittadino, dove il movimento di persone dovuto alla presenza dell’epicentro dei trasporti pubblici è particolarmente intenso. L’esperienza fin qui maturata nei 13 Comuni convenzionati, in vigore da sei anni, ha mostrato la bontà delle scelte garantendo un servizio apprezzato da tutti i Municipi e ci permetterà di assolvere con lo stesso impegno l’attività nel territorio di Muralto”. In effetti la Polizia del Comune polo Locarno, inserita nella “Regione VI”, è già convenzionata con Avegno-Gordevio, Bosco Gurin, Campo Vallemaggia, Cerentino, Cevio, Cugnasco-Gerra, Lavizzara, Linescio, Maggia, Mergoscia, Orselina, Terre di Pedemonte e Onsernone.

Il passo compiuto da Muralto verso Locarno anticipa l’entrata in vigore della modifica della Legge cantonale sulla Polizia (LCPol), che adatterà verso l’alto il numero minimo di agenti per detenere un proprio Corpo di polizia locale. Si passerebbe dagli attuali sei a quindici e, dopo tre anni, a venti agenti. Con l’entrata in vigore della convenzione, oltre a rientrare nei previsti parametri della modifica della LCPol, Muralto garantirà “per il proprio territorio una presenza capillare sia in ambito di prossimità che d’interventistica”.

I termini della convenzione

Le convenzioni vengono stipulate sulla base del modello allestito dal Dipartimento delle istituzioni, ritenuto che il calcolo del contributo di ogni Comune è stabilito in base alla popolazione residente, con un accordo che definisce il prezzo di prestazione pro capite. Attualmente il costo della polizia per Muralto ammonta a 1,3 milioni di franchi annui (con una spesa pro capite per abitante di 486 franchi); in futuro ci sarà un risparmio di 225mila franchi (pro capite di 402 franchi). Il fabbisogno, secondo il Piano direttore cantonale, è di un agente ogni 500 abitanti. “Nel rispetto delle direttive cantonali vigenti, si è proceduto a inserire anche un parametro qualitativo, pari al 20 per cento del computo del costo effettivo degli agenti che può raggiungere un massimo del 50 per cento – indica il Municipio di Locarno nel suo messaggio al legislativo –. Le ragioni sono da ascrivere in particolare alle marcate esigenze di presenza e di sollecitazioni, in ambito di sicurezza, dettate dal comparto della Stazione Ffs, che ha subito un’evoluzione importante in merito ai trasporti pubblici”. Un crocevia di persone in un settore urbano che nel passato è stato teatro di diversi episodi di violenza.

E ancora: “La convenzione prevede una fase transitoria di due anni durante la quale gli agenti di Muralto riceveranno lo stipendio dal Comune di nomina, così da garantire per il personale in procinto di essere pensionato i diritti acquisiti. Muralto fatturerà a Locarno il computo dei salari che a sua volta contabilizzerà un pro capite pari a 402 franchi annui. Dal primo gennaio 2023 il personale di Muralto sarà integrato a tutti gli effetti a Locarno e la convenzione sarà rinnovata tacitamente di anno in anno”.

La convenzione di collaborazione avrà quindi effetti anche sulla struttura, la composizione e l’organizzazione del Corpo della polizia comunale di Locarno nel quale i sei agenti e i due assistenti dell’attuale polizia di Muralto, saranno integrati. “Al Comune di Muralto sarà assicurata una presenza costante di personale per garantire quotidianamente il concetto operativo di prossimità – conclude il Municipio cittadino –. Senza addentrarci in complicati calcoli possiamo comunque assicurare che l’operazione è neutra dal profilo finanziario. Il costo di 120mila franchi per agente e 90mila per ogni assistente garantisce il pagamento degli stipendi, degli oneri sociali e delle indennità di servizio”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
convenzione locarno muralto polizia comunale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved