NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
verzasca-a-a-a-idea-geniale-per-nuovo-stemma-cercasi
Ti-Press
Intanto ci penso...
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
12 ore

Melide: fiamme da una canna fumaria

L’incendio, scoppiato attorno alle 16.15 di sabato, ha coinvolto un’abitazione in via al Doyro
Luganese
15 ore

I Babbi Natale fanno rombare i motori

A Lugano si è svolta la tradizionale parata dei Santa Claus a bordo delle Harley Davidson
Locarnese
17 ore

Navigazione, ‘la Convenzione internazionale va disdetta’

Il consigliere nazionale Bruno Storni, e con lui tutta la deputazione ticinese, lo chiede con una mozione al Consiglio federale
Ticino
1 gior

‘Anche al Ticino serve una strategia climatica’

Lo chiede una mozione socialista, primo firmatario Ivo Durisch, che ricalca quanto fatto dai Grigioni e dal Cantone di Berna
Mendrisiotto
1 gior

Il moltiplicatore non si tocca, i balzelli causali sì

Per i cittadini di Mendrisio si annuncia un rincaro della tassa sul sacco (e non solo). Si monitorano i bisogni, che cambiano. L’analisi della Gestione
Ticino
1 gior

Altra ‘manif’ di protesta sabato a Bellinzona

Gli Amici della Costituzione sfilano contro gli inasprimenti decisi oggi dal Consiglio federale
Ticino
1 gior

Tassazione frontalieri, Roma dà luce verde alla ratifica

Il Consiglio dei ministri ha dato via libera all’esecuzione dell’accordo italo-svizzero. Un iter analogo è in corso a Berna
Bellinzonese
1 gior

Mercatino di Natale sulla piana di Ambrì

Appuntamento per mercoledì 8 dicembre sul piazzale esterno dello stadio multifunzionale
Luganese
1 gior

Lugano: tornano i corsi d’italiano per stranieri de ‘Il Centro’

Le lezioni dell’associazione, organizzate nell’ambito delle attività a favore dell’integrazione, si svolgeranno da febbraio a giugno 2022
Bellinzonese
1 gior

‘Music on Ice’ pronto a incantare i ticinesi

Lo spettacolo proporrà un viaggio nel tempo il 21 e 22 gennaio al Centro sportivo di Bellinzona
Locarnese
17.10.2021 - 16:180
Aggiornamento : 17:14

Verzasca: A.A.A. idea geniale per nuovo stemma cercasi

A un anno dalla nascita del Comune, il Municipio lancia un concorso pubblico. Le tre migliori proposte (anche da non professionisti) al voto popolare

Il fiume? La diga? Le montagne? O i dirupi, con le capre che giocano con la gravità? Oppure ancora il classicissimo Ponte dei Salti a Lavertezzo, per un ammiccamento anche e soprattutto in chiave turistica? E poi c’è tutto il discorso cromatico...

Non mancano certo gli elementi utili, per chi è chiamato a elaborare lo stemma di Verzasca. Quel “qualcuno” siamo potenzialmente tutti noi, visto che il Municipio, a un anno dalla nascita del Comune, ha bandito un concorso e l’ha aperto al più ampio ventaglio possibile di partecipanti. Unica condizione: essere capaci di far galoppare la fantasia attraverso un territorio, quello verzaschese, oltretutto molto vasto e variegato, poiché frutto dell’aggregazione degli ex Comuni di Brione, Corippo, Frasco, Sonogno e Vogorno, più le frazioni di Gerra Valle e Lavertezzo Valle.

L’articolo 8 della Legge organica comunale prevede che ogni Comune abbia uno stemma e un sigillo – ricorda il primo esecutivo di valle, capeggiato dal sindaco Ivo Bordoli –. Lo stemma richiama le peculiarità e le tradizioni del paese e viene inserito nel Regolamento comunale. Di conseguenza, “con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di interessati e di disporre di un ampio ventaglio di idee nella definizione del nuovo stemma comunale”, viene pubblicato un bando di concorso aperto a tutte le cittadine e i cittadini domiciliati nel Cantone Ticino. Il fatto curioso è che nel novero potranno rientrare anche i non professionisti (grafici o disegnatori che siano) e che non risulta esserci un limite di età. Teoricamente, potrebbero vincere un cuoco, un’impiegata statale o un bambino delle Elementari...

Primo elemento della giuria che dovrà selezionare i tre finalisti è proprio il sindaco Ivo Bordoli. Assieme a lui, la valutazione sarà effettuata da un altro municipale (il vicesindaco Pierangelo Mocettini), due politici (Sheila Cappelletti, membro della Gestione, e Davide Capella, membro delle Petizioni), nonché tre figure professionali di spessore. Si tratta della storica dell’arte Veronica Provenzale, del grafico Pierre Pedroli e del linguista Stefano Vassere. Le riflessioni di questo consesso toccheranno dunque i diversi ambiti di competenza. Come accennato, verranno prescelte le tre migliori idee, poi a decidere sarà la popolazione verzaschese, appositamente chiamata alle urne verso la primavera del prossimo anno.

«Questa formula ci piace molto innanzitutto perché favorisce il coinvolgimento diretto della gente – dice Bordoli alla “Regione” –. È bello pensare che nascano delle riflessioni e discussioni su cose come il colore dominante, oppure gli elementi che assolutamente non possono mancare sullo stemma. Quanto alla composizione della giuria, oltre a noi rappresentanti eletti è importante ci siano personalità di spicco e di riconosciute capacità nei rispettivi campi. Pedroli è un bravissimo grafico, Veronica Provenzale ha una visione qualificata sul passato e spiccato senso artistico, mentre Vassere, come responsabile delle Biblioteche cantonali e letterato, ha un bagaglio di conoscenze che di certo ci tornerà molto utile».

Il termine per la consegna delle proposte per lo stemma è fissato al 31 dicembre 2021. Poi l’intero processo avverrà nel segno del più completo anonimato, quindi senza conoscere i nomi dei concorrenti, i quali verranno resi noti solamente al momento della determinazione del vincitore, comunica il Municipio. I cittadini interessati a partecipare possono ottenere il bando presso la Cancelleria comunale (comune@verzasca.swiss) o scaricarlo direttamente dal sito www.verzasca.swiss.

Ti-Press
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved