processo-la-palma-no-a-una-richiesta-di-rinvio
Ti-Press
Yasar Ravi ci ha provato
20.09.2021 - 10:23
Aggiornamento : 12:37

Processo ‘La Palma’, no a una richiesta di rinvio

A vuoto il tentativo dell’avvocato difensore del 32enne imputato, Yasar Ravi, motivato dalle tempistiche peritali

Si è aperto con un piccolo colpo di scena, il processo a carico del 32enne germanico accusato dell’uccisione della 22enne inglese all’albergo La Palma di Muralto, il 9 aprile 2019. L’avvocato difensore, Yasar Ravi, ha chiesto un rinvio del dibattimento. Rinvio che il presidente della Corte, giudice Mauro Ermani, ha però respinto.

Ravi sosteneva che il suo perito di parte non ha avuto il tempo di reagire alla controperizia medica degli esperti dell’Università di Losanna, i quali soltanto il 16 settembre hanno fatto avere alla Corte le loro impressioni rispetto alla perizia difensiva, consegnata a giugno.

Motivando la decisione di proseguire regolarmente, Ermani ha considerato che difficilmente la presa di posizione del perito difensivo dirà qualcosa di molto diverso rispetto a quanto contenuto nella perizia di giugno. Se qualcosa da parte sua arriverà nelle prossime ore, verrà comunque messo agli atti.

Il processo può dunque continuare. Il contesto è quello di un tribunale piuttosto affollato. La vicenda ha suscitato anche l’attenzione dei media inglesi. Segnalata la presenza di un giornalista del Sun.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
la palma muralto processo yasar ravi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved