corti-incanto-buona-musica-e-mobilita-lenta
Anna Kiskanç e Goran Stojavinodic a Casa Ruggero
19.09.2021 - 16:17
Aggiornamento: 16:35

Corti inCanto, buona musica... e mobilità lenta

Un ottimo successo a Locarno per la manifestazione proposta in Città Vecchia dal Gruppo Centro Storico

La gioia di tornare alla musica, all’aperto e in luoghi di grande bellezza, ha fatto il successo dell’ultima edizione delle Corti inCanto, organizzata dal Gruppo Centro Storico di Locarno.

Nel segno della sostenibilità, muovendosi a piedi fra le varie corti del Centro Storico, dal Castello Visconteo alla Biblioteca, da Casa Rusca a casa Reschigna e Ruggero, fino al chiostro della Chiesa Nuova, un pubblico attento e rispettoso ha apprezzato le varie proposte musicali: il Corou de Berra, gli Amici di Rosalina, il duo Anna Kiskanç e Goran Stojadinovic, Marilena Anzini e Ciwicè e la Band di Paolo Tomamichel, che ha chiuso brillantemente la giornata.

Le Corti inCanto torneranno l’anno prossimo, come sempre il terzo sabato di settembre.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
centro storico corti incanto gruppo centro storico locarno musica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved