brissago-pagliacci-alla-conquista-del-disco
Enrico Caruso
Locarnese
15.09.2021 - 11:010
Aggiornamento : 15:22

Brissago, ‘Pagliacci: alla conquista del disco’

Leoncavallo e Caruso, compositore e tenore nella conferenza dello storico della musica Mario Marcarini

Il binomio Ruggero Leoncavallo (compositore) ed Enrico Caruso (tenore) è sicuramente legato, non solo alla loro comune origine napoletana, ma anche alla produzione discografica dell’opera “Pagliacci”. Caruso, di cui ricorre quest’anno il centenario della morte, fu il primo artista nella storia a vendere più di un milione di dischi con l’aria di Leoncavallo “Vesti la giubba”, incisa negli Stati Uniti nel 1904 e nel 1907. Grazie anche alla sua interpretazione straordinaria di Canio, che gli diede una fama che gli sopravvive sino ad oggi, è considerato per carisma e temperamento fra i più grandi tenori di fama mondiale. Sia Leoncavallo, sia Caruso furono tra i primi a capire, rispettivamente a sfruttare con consapevolezza le potenzialità offerte dalla neonata tecnica discografica per raggiungere un successo costante nel tempo. Grandi amici – ricordiamo, infatti, gli innumerevoli soggiorni di Caruso a Brissago – furono strettamente legati al verismo italiano, traendone grande beneficio a livello creativo e a livello interpretativo. Nel caso specifico le nuove tecnologie di registrazione d’inizio novecento, furono il fattore tecnico, che seppe dare nuovi impulsi e grande visibilità alla lirica italiana. Di questo e d’altro parlerà Mario Marcarini, storico della musica, che proporrà l’ascolto di materiali d’epoca e un brano di Caruso con il grammofono già appartenuto a Ruggero Leoncavallo. Per allietare la serata, l’artista ticinese Elisa Netzer proporrà all’arpa alcuni brani musicali. A fine conferenza ci sarà inoltre la possibilità di acquistare l’opuscolo “Ruggero Leoncavallo e il suo soggiorno a Brissago” della storica Eva Frassi. L’evento sarà organizzato nel rispetto delle norme sanitarie di prevenzione della pandemia, attualmente, in vigore. L’appuntamento è per giovedì, 16 settembre, alle 20.30 nella sala del Consiglio comunale di Brissago.

© Regiopress, All rights reserved