ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Patriziati, il Tram dice no alle deleghe di competenze

L’Assemblea patriziale non può delegare decisioni – come sugli investimenti – all’Ufficio patriziale. Respinto il ricorso a Carona. ‘Ma c’è un problema’
Luganese
1 ora

‘Anno sabbatico’ per il giornalino di Carnevale di Tesserete

I festeggiamenti che si terranno dal 23 al 25 febbraio non saranno accompagnati dalla satira. Or Penagin è alla ricerca di nuovi redattori
Locarnese
8 ore

A Riazzino si discute della ‘metafisica dopo Kant’

Orizzonti filosofici propone una conferenza con Massimo Marassi, professore di Filosofia teoretica dell’Università Cattolica di Milano
Ticino
8 ore

Alleanza Lega-Udc: Zali attacca, Marchesi imperturbabile

Alla festa elettorale leghista volano parole roventi. Ma il presidente democentrista replica: ‘Non intendo alimentare sterili polemiche’
Mendrisiotto
9 ore

Il Nebiopoli 2023? ‘Un Carnevale da grandi numeri’

Il presidente Alessandro Gazzani tira le somme di quest‘ultima edizione chiassese. ’Il villaggio è diventato troppo stretto’
Locarnese
11 ore

Per la Stranociada un successo… incontenibile

Organizzatori soddisfatti per le 10mila persone sulle due serate, ma qualcuno lamenta ‘caos organizzativo’ alla risottata della domenica
Ticino
13 ore

Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito

Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
26.08.2021 - 10:39
Aggiornamento: 13:58

Locarno, un codice QR per pagare la multa

Dal primo settembre, la Polizia della Città introduce il nuovo sistema per l'intimazione di penalità riguardanti la circolazione

locarno-un-codice-qr-per-pagare-la-multa
Più facile e diretto (foto archivio Ti-Press)

Dal prossimo 1° settembre, a Locarno, le multe per circolazione verranno intimate con il codice QR. La Polizia della Città introduce il nuovo sistema, come già succede in oltre 150 Comuni in Svizzera, fra cui Zurigo.

Il nuovo sistema di gestione delle contravvenzioni in materia di circolazione, si legge nel comunicato stampa, è “basato su un portale internet e sull'intimazione tramite codice QR”. Ciò faciliterà la gestione amministrativa, riducendo altresì i rischi d'errore. Al contempo il nuovo sistema facilita il pagamento, grazie alle nuove tecnologie messe a disposizione da banche e Posta.

Come funziona?

“L’automobilista colto in infrazione non troverà più il classico bollettino sul parabrezza contenente gli estremi della multa e accompagnato dalla polizza di versamento, bensì un modulo sul quale è stampato un codice QR. Questo codice, ormai presente nella quotidianità e introdotto da qualche mese anche sulle polizze di versamento ordinarie, contiene tutti i dati della contravvenzione. Con il proprio cellulare è possibile leggere il codice ed essere indirizzati immediatamente sulla pagina internet della Polizia dove sarà possibile visionare la contravvenzione e tramite un e-mail inviare le proprie osservazioni, se lo si ritiene opportuno, oppure procedere all’immediato pagamento con la carta di credito o altri mezzi disponibili dalle banche (Twint, ecc.).  Infine, per chi non volesse pagare il dovuto tramite il proprio smartphone, entro 30 giorni riceverà automaticamente una polizza di versamento al proprio domicilio senza spese aggiuntive”. 

Dopo l’avvento del sistema di pagamento digitale per i posteggi (Parkingpay), che è sempre più apprezzato e utilizzato dagli utenti, l’introduzione del nuovo sistema di gestione delle multe mette a disposizione del contravventore un ulteriore facilitazione e immediatezza per il pagamento.  

Agenti e personale civile che opera presso la sede della Polizia saranno a disposizione per chiarire eventuali interrogativi. Oltre a ciò, sul sito della Città, raggiungibile attraverso il codice QR o cliccando sulla pagina “payment.locarno.ch”, sarà possibile consultare un semplice “manuale d’utilizzo”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved