13.08.2021 - 11:44
Aggiornamento: 18:59

Centro di Scultura di Peccia, la festa è popolare

Domenica 22 agosto un evento aperto alla popolazione per scoprire la struttura. Presenti Pini e Vitta. Previste visite guidate e un pranzo comunitario

centro-di-scultura-di-peccia-la-festa-e-popolare
Ti-Press
L'inaugurazione ufficiale dello scorso 2 maggio

Domenica di festa popolare, il prossimo 22 agosto, per l'inaugurazione del Centro Internazionale di Scultura di Peccia. Il Centro, progettato da Bardelli Architetti Associati di Locarno, era stato aperto ufficialmente il 2 maggio, alla presenza del consigliere federale Ignazio Cassis e del consigliere di Stato Manuele Bertoli, oltre che dell'ambasciatrice del Messico a Berna e delle autorità della Vallemaggia. 

L'evento di domenica 22 inizierà alle 10.30 e prevede, oltre ai discorsi del presidente del Gran Consiglio, Nicola Pini, del consigliere di Stato Christian Vitta e delle autorità locali, un incontro con gli "Artisti in residenza". In programma anche visite guidate, fra le quali quella alla mostra delle opere di Jose Dávila. La giornata, organizzata dalla Fondazione internazionale per la Scultura di Peccia, prevede un pranzo al Centro sportivo di Lavizzara a Sornico (dalle 12.30 alle 14.30 circa) e terminerà alle 16.

 Il primo artista internazionale invitato – il già citato messicano Jose Dávila – ha esposto le sue opere realizzate con il marmo di Peccia nella sala espositiva del Centro, sul piazzale di lavoro antistante gli atelier degli artisti residenti e un'opera singola, sul piazzale della Chiesa di Mogno. Attualmente 4 artisti in residenza, presenti da maggio a fine ottobre, stanno creando le loro opere d'arte dopo essere stati scelti da una giuria internazionale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved