furti-nelle-abitazioni-tre-arresti-nel-locarnese
Si indaga per furto, danneggiamento e violazione di domicilio (archivio Ti-Press)
09.08.2021 - 10:29
Aggiornamento : 11:27

Furti nelle abitazioni, tre arresti nel Locarnese

In manette tre cittadini rumeni fermati nell'ambito di un apposito dispositivo. L'inchiesta prosegue

Tre cittadini rumeni, tutti residenti in Romania, sono stati arrestati nei giorni scorsi “nell'ambito di un apposito dispositivo”. Ministero pubblico e Polizia cantonale fanno sapere che in manette sono finiti un 34enne, un 32enne e un 31enne.

Il 34enne e il 31enne sono stati fermati, “grazie alla collaborazione di un cittadino” il 3 agosto a Contone da agenti della Polizia Intercomunale del Piano, poco dopo aver effettuato un furto in un'abitazione, da dove hanno sottratto denaro e gioielli. Il 31enne è stato invece stato fermato il giorno dopo a Grancia da agenti della Polizia cantonale grazie alle attività d'indagine messe celermente in atto. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto, danneggiamento e violazione di domicilio. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l'eventuale responsabilità degli arrestati in furti registrati nelle ultime settimane in Ticino e in particolare nel Gambarogno. L'indagine è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
contone furti locarnese petra canonica alexakis
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved