03.08.2021 - 15:43
Aggiornamento: 19:45

Collegamento A2-A13, ‘mancanza non tollerabile‘

L'Associazione Comuni Valle Verzasca prende posizione nei confronti dell'Ustra e chiede la massima priorità alla ricerca di una soluzione

collegamento-a2-a13-mancanza-non-tollerabile
(Foto Ti-Press)
Un collegamento di centrale importanza per la regione

Di centrale importanza per la regione, il tema del collegamento veloce A2-A13 è stato al centro dell’ultima riunione del Consiglio direttivo dell’Associazione Comuni Valle Verzasca (Acvv), organo che raggruppa i Comuni di Gordola, Cugnasco-Gerra, Tenero-Contra, Lavertezzo, Mergoscia e Verzasca. Come si legge in un comunicato recentemente diffuso dall’Associazione, le notizie in merito alla possibilità che il progetto denominato ‘Bozza verde’, “frutto di un faticoso lavoro di ricerca del consenso tra tutti gli attori coinvolti”, possa di nuovo essere messo in discussione, “desta preoccupazione”.

L'Acvv esprime la propria delusione

Per i Comuni rappresentanti nell’Acvv la mancanza di un collegamento rapido con il resto della Svizzera rappresenta un elemento di svantaggio e di disagio, anche in ragione della loro marcata vocazione turistica, nonché della presenza d'importanti aziende e di una popolazione residente. Perciò, il problema del traffico generato ha risvolti importanti non solo dal profilo economico, bensì anche sotto quello della qualità di vita. Alla luce di queste premesse, l’Acvv ha dunque deciso di prendere posizione per esprimere la propria delusione e chiedere all'Ustra che alla ricerca di una soluzione sia data la massima priorità.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved