avegno-gordevio-conti-2020-disavanzo-contenuto-grazie-al-lockdown
Moltiplicatore politico al 95% (foto archivio Ti-Press)
19.07.2021 - 15:03
Aggiornamento : 18:01

Avegno-Gordevio, conti 2020: disavanzo contenuto grazie al lockdown

Ma le cifre del consuntivo del comune non sono rosee: il debito pubblico è aumentato. Si prevedono misure di risparmio. Moltiplicatore al 95 per cento.

Il Comune di Avegno-Gordevio ha chiuso il 2020 con un debito pubblico di 8'965'186.19 franchi (di 5'929 è quello pro capite). Le cifre sono paragonate a quelle del 2016 – allora il debito pubblico era di 7'214'645.08 franchi – ed evidenziano un “aumento preoccupante”, si legge nel messaggio municipale dedicato ai conti consuntivi dello scorso anno. Ciò richiederà “un riesame della situazione finanziaria valutando il potenziale di risparmio”, verranno presi altresì in considerazione gli investimenti, salvaguardando, scrive il Municipio, la qualità dei servizi. Il Consuntivo 2020 sarà protagonista della seduta ordinaria del Consiglio comunale di Avegno-Gordevio, convocata martedì 20 luglio, alle 20.15.

I conti dello scorso anno si sono chiusi con un disavanzo di 85'840.62 franchi, rispetto al 2019 “un netto miglioramento”, in parte dovuto al lockdown imposto dall'epidemia di covid-19 che ha imposto la chiusura di servizi, permettendo così di risparmiare alcune spese. Sull'altro fronte, il capitale proprio, al 31 dicembre 2020, era di 1'360'403.58 franchi. Per quanto riguarda il moltiplicatore, nel messaggio si propone quello politico al 95% (il valore aritmetico sarebbe 115%). Alla voce ‘spesa’, il Comune ha visto uscire 6'453'501.33 franchi, a fronte di ricavi per 6'367'696.62. Fra le uscite, 1 milione e 642'914.04 franchi sono stati spesi per gli investimenti, fra cui ricordiamo il risanamento della scuola dell'infanzia, la sistemazione del mulino di Gordevio, la sistemazione della passerella di Torbecc.

Sui questi conti però pende ancora la questione del taglio lineare della perequazione, infatti l'esecutivo di Avegno-Gordevio ha licenziato il messaggio senza tenere conto del messaggio governativo, tuttora in discussione in Gran Consiglio. Qualora il messaggio governativo passasse, le casse del Comune di Avegno-Gordevio vedrebbero scivolare via un contributo di 107mila franchi e aumentare il disavanzo 2020 a 192'804.62 franchi. 

All'ordine del giorno, dopo la discussione sul verbale della seduta dell'1 dicembre 2020, cambio di persone all'intero della Commissione della gestione, verrà infatti nominato il sostituto del dimissionario Armando Laloli, per il Gruppo insieme. In chiusura, come consueto, spazio a mozioni e interpellanze.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
avegno-gordevio consuntivo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved