ULTIME NOTIZIE Cantone
Centovalli
38 min

Golino-Zandone, trasporto pubblico da potenziare

La richiesta di più corse bus da parte del Comune delle Centovalli e della Agie Charmilles (tramite Cit) recapitata alla Sezione della mobilità
Grigioni
1 ora

Giù la maschera! Roveredo si tuffa nel Carnevale Lingera

Inaugurata questa sera la 61esima edizione. Fra le novità la possibilità di acquistare i biglietti online e il percorso del corteo di sabato
Luganese
1 ora

Una preda nella tana: l’accusa alza la posta in gioco in Appello

Nella seconda giornata di processo parola al procuratore pubblico e all’avvocata della vittima.‘I tre ragazzi hanno creato un clima di terrore’.
Locarnese
2 ore

L’indebitamento pubblico preoccupa Gordola, su le imposte

Il Consiglio comunale sposa la linea del rapporto di minoranza della Gestione e alza il moltiplicatore dall’84 all’88 per cento, sconfessando il Municipio
Ticino
2 ore

Ricerca fra le macerie, pure una squadra ticinese in Turchia

Lunedì Mauro Bonomi e Luna sono volati sul posto. In preallarme il presidente della sezione rossoblù di Redog Fabio Giussani: ‘Pronto a intervenire’
Morbio Inferiore
3 ore

Festa della Madonna di Lourdes, due appuntamenti al Santuario

Sabato 11 è previsto il Cenacolo del Movimento sacerdotale mariano, mentre domenica 12 il santo rosario meditato e la santa messa del pellegrino
Ticino
3 ore

Radar, un’altra interpellanza scottante diventa interrogazione

Alle domande poste da Passalia e Dadò (Centro) sull’aumento di controlli di velocità il governo risponderà in forma scritta. E tra diverso tempo.
Luganese
3 ore

Al Festival scacchistico prevalgono Berardi e Patuzzo

Il Memorial Barbero si è tenuto domenica 5 febbraio a Sorengo
09.07.2021 - 09:43
Aggiornamento: 16:08

Solduno, per le future scuole matite da tutto il mondo

Sarà un concorso internazionale lanciato dalla Città a stabilire a chi assegnare la progettazione dei lavori di ampliamento e ristrutturazione dell'edificio

solduno-per-le-future-scuole-matite-da-tutto-il-mondo
(Ti-Press)

Nella sua seduta settimanale del 6 luglio il Municipio di Locarno ha approvato il bando del concorso internazionale inerente la ristrutturazione e l’ampliamento della Scuola elementare di Solduno. La stima dei costi, a questo stadio del progetto, ammonta a circa 26 milioni di franchi per ristrutturazione e nuove edificazioni. Data la complessità dell’opera la realizzazione sarà eseguita a tappe su diversi anni.
Dopo la concessione del credito da parte del Consiglio comunale nella seduta dello scorso 7 settembre, rileva in una nota Palazzo Marcacci, oggi è stato formalmente pubblicato il concorso di architettura per la ristrutturazione e ampliamento della struttura soldunese. Esso è stato allestito secondo la
modalità della procedura a due fasi. Il capo dicastero logistica, Davide Giovannacci, sottolinea come “lo sviluppo del comparto scolastico rientri tra le priorità del Municipio, l’avvio del concorso è quindi una tappa fondamentale”.

Dodici gli elaborati che saranno valutati in una seconda fase

La giuria, al termine della prima fase prevista per febbraio 2022 sarà chiamata a scegliere un massimo di dodici progetti che potranno avanzare alla seconda fase di concorso. Il termine della procedura di concorso è previsto indicativamente per ottobre 2022. Accanto all’edificio scolastico esistente, progettato dall'architetto Cavadini all’inizio degli anni ́60, di grande pregio architettonico e perfettamente inserito nel contesto e ben allacciato al nucleo abitativo, si prevede di edificare una nuova ala scolastica e il nuovo blocco della palestra con i suoi servizi annessi. La palestra esistente prevede l’inserimento di una serie di nuove funzioni di carattere civico (biblioteca, ludoteca e mensa), che serviranno a creare un forte legame con il quartiere di Solduno ed in particolare con il suo nucleo storico. Il complesso scolastico dovrà essere integrato in modo coerente nel contesto del quartiere cittadino. Gli aspetti energetici, prioritari per le opere edili comunali, prevedono per lo stabile esistente da ristrutturare il raggiungimento dello standard energetico Minergie. Per la parte d’ampliamento, il Municipio ha deciso di investire maggiormente sul risparmio energetico, ottenendo uno standard energetico elevato Minergie P. La stima dei costi totali, allestita durante lo studio di preparazione del concorso, prevede come detto un investimento di circa 26 milioni di franchi. Il Municipio è convinto che questo concorso rappresenti un’opportunità unica e prioritaria per lo sviluppo dell’edilizia scolastica comunale, che si svilupperà su un arco temporale di diversi anni ma permetterà di rispondere positivamente alle nuove esigenze pedagogiche.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved