a-magadino-torna-il-festival-di-musica-organistica
Andrea Pedrazzini si esibirà il 20 luglio (foto archivio Ti-Press)
05.07.2021 - 11:19
Aggiornamento : 17:56

A Magadino torna il Festival di musica organistica

La 59esima edizione propone cinque concerti nella chiesa parrocchiale, fra le pagine proposte Bach, Liszt, Schumann, Brahms e... Freddy Mercury

La chiesa parrocchiale di Magadino, dal 6 al 20 luglio, sarà l’ospite della 59esima edizione del Festival di Musica organistica. Cinque i concerti in calendario, tutti con inizio alle 20.30. Ad aprire la rassegna, martedì 6 luglio, la musicista ginevrina Nathalie Effenberger, che proporrà, fra gli altri, brani di Buxtehude, Schumann, Bach, Muffat. Segue, venerdì 9, l’organista Guy Baptiste Jaccottet che si dedicherà a composizioni di Bach, Duruflé, Boehm, Liszt e Bovet. Il programma propone quindi, martedì 13 luglio, l’esibizione di Stefano Molardi (pagine di Brahms, Schumann, Bach e Mendelssohn) e domenica 18 quella di Alessandro Passuello, che si dedicherà a Dupré, Togni, Brahms, Bossi Karg-Elert, Reger. Dulcis in fundo, martedì 20 luglio, chiuderà la 59esima edizione il bellinzonese Andrea Pedrazzini, che proporrà brani di Bach, Widor, Franck, Liszt e Freddy Mercury. L’entrata ai concerti è libera, tuttavia la prenotazione è obbligatoria telefonando allo 091 759 77 04 oppure scrivendo a gambarogno@ascona-locarno.com.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
59esima edizione festival magadino musica organistica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved