23.06.2021 - 09:56
Aggiornamento: 16:15

Centovalli, l'Ente autonomo riattiva la navetta dei monti

Da mercoledì prossimo torna in servizio il bus che da Tenero, via Locarno, porta i clienti escursionisti di alcuni hotel sui monti di Porera

centovalli-l-ente-autonomo-riattiva-la-navetta-dei-monti

L’Ente Autonomo Centovalli segnala che da mercoledì prossimo (30 giugno) sarà riattivata la navetta che da Tenero, passando per Locarno ed Ascona, porterà gli ospiti di alcune strutture alberghiere della regione a Porera (Ronco sopra Ascona), punto di partenza di un gran numero di magnifiche escursioni: Corona dei Pinci, Pizzo Leone, Rasa giusto per citarne alcune.

Il servizio verrà effettuato da Rossi Viaggi ogni mercoledì mattina fino a fine stagione. Le fermate previste sono Campofelice Camping Village, Camping Tamaro Resort, Hotel Belvedere, Albergo Losone e Castello del Sole Beach Resort & SPA. Gli ospiti di queste strutture potranno riservare la navetta direttamente presso la struttura in cui alloggiano entro il pomeriggio precedente (martedì). È inoltre possibile il trasporto (a pagamento) di biciclette, ma lo stesso deve essere preannunciato durante la riservazione.

Stimolare la voglia di camminare e la scoperta del territorio

Il progetto ha come obbiettivo la (ri-)scoperta del territorio locarnese, partendo da un punto strategico e permettendo di muoversi liberamente con i soli mezzi pubblici. Da Porera si può infatti, ad esempio, partire per una piacevolissima escursione che garantisce paesaggi mozzafiato, per raggiungere Rasa e da lì, grazie dapprima alla funivia e poi alla ferrovia Centovallina, di rientrare presso il proprio alloggio. Al fine di facilitare l’orientamento e l’organizzazione della giornata, sul volantino preparato appositamente, sono stati inseriti dei codici QR legati a pagine internet con informazioni a questo proposito. È presente, infatti, il collegamento alla lista di escursioni dell’Organizzazione Turistica relativa alle Centovalli e all’Onsernone, come anche un collegamento agli orari della Centovallina e della funivia di Verdasio – Rasa.

Per questo servizio di navetta, la stagione attuale può essere considerata un anno test. Dal momento che l’anno prossimo sarà caratterizzato dall’apertura delle nuove funivie nelle Centovalli (Verdasio-Rasa e Intragna – Pila/Costa), se l’iniziativa dovesse riscuotere successo (come ovviamente auspicato), si potrebbe prevedere una sua espansione. Non solo riguardo al numero di fermate, ma anche riguardo al numero di corse effettuate.

La brochure di questa nuova offerta è consultabile sul sito www.masterplancentovalli.ch

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved