onsernone-asili-a-rischio-chiesta-al-decs-una-deroga
Foto Ti-Press
Locarnese
21.06.2021 - 19:380

Onsernone, asili a rischio: chiesta al Decs una deroga

In un incontro avvenuto con Manuele Bertoli, tre consiglieri valmaggesi hanno proposto di attendere ancora un anno per trovare un'intesa

Si è tenuto oggi il previsto incontro fra tre granconsiglieri valmaggesi e il direttore del Decs Manuele Bertoli in merito alle due sezioni di scuola dell’infanzia che rischiano di chiudere per mancanza di bambini a Loco, in Valle Onsernone, e a Sornico, in Val Lavizzara (di cui abbiamo riferito ieri).

Presenti al tavolo delle trattative Samantha Bourgoin dei Verdi, Aron Piezzi del Plr e Fiorenzo Dadò del Ppd. Quest’ultimo, ai microfoni della Rsi, ha riferito: “L’onorevole Bertoli ci ha spiegato come la legge non preveda una grande possibilità di conferire altre deroghe. Noi abbiamo chiesto di concedere un ulteriore anno per poter intavolare ancora delle discussioni coi Comuni e trovare una intesa. La proposta che abbiamo avanzato al Cantone è di fare da garante insieme agli uffici cantonali per arrivare a questo accordo. È però necessario trovare delle collaborazioni con gli altri Comuni confinanti e da subito intavolare delle trattative. Se questo non verrà fatto, la chiusura sarà certa».

Dal canto suo Bertoli ha risposto che si prenderà un attimo di tempo per riflettere sulla proposta e che farà sapere.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved