Detroit Red Wings
NAS Predators
01:00
 
OTT Senators
NY Islanders
01:00
 
MON Canadiens
TB Lightning
01:00
 
TOR Leafs
COB Jackets
01:00
 
BUF Sabres
ANA Ducks
01:30
 
locarnese-le-bici-primeggiano-tra-i-progetti-all-aperto
(Foto Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
3 ore

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
6 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
6 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
7 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
8 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
8 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
8 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
10 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
12 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
12 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
13 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
13 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
13 ore

Dopo un anno di pausa torna Gospel & Spirituals

Per la 31esima edizione sono previsti sei concerti con artisti di varia provenienza
Bellinzonese
13 ore

La Lingera (per ora) ha deciso di non decidere

L’edizione 2022 del carnevale di Roveredo è in sospeso, il comitato riunitosi ieri deciderà entro la metà di gennaio
Ticino
14 ore

Coronavirus, 188 casi in più e 11 pazienti in terapia intensiva

Nelle case per anziani gli ospiti attualmente positivi sono 5
Bellinzonese
19 ore

Ritom, rinnovo della funicolare e 2,38 milioni per il turismo

Altre all’ammodernamento dell’impianto, si intende investire per marketing, segnaletica e veste grafica. Previsto anche un ponte tibetano lungo 413 metri
Locarnese
04.05.2021 - 11:370
Aggiornamento : 15:33

Locarnese, le bici primeggiano tra i progetti all’aperto

Dalle postazioni di ricarica per due ruote elettriche alla mappatura dei percorsi mtb: novità allo studio dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore

a cura de laRegione

Un territorio ricco di possibilità per la pratica di attività all'aperto che la scorsa estate ha attirato un numero record di visitatori. Il riferimento è alla regione Lago Maggiore e Valli che grazie al connubio di natura, paesaggi e infrastrutture si conferma come un luogo sempre più apprezzato e frequentato da turisti e residenti. Complice l'effetto pandemia, le valli, le montagne e le rive del Locarnese hanno visto un’affluenza che non si registrava da anni. "Un comportamento che ha colpito per la sua ampiezza – afferma l'Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli (Otlmv) –, che se da una parte ha confermato una tendenza già in atto da diversi anni verso un turismo lento, attento ai valori ambientali, dall’altra ha premiato la lungimiranza della politica turistica regionale".

Un boom che si rafforzerà

L'Organizzazione turistica si sta adoperando per favorire ancora di più le attività negli spazi naturali della regione. “L’outdoor – spiega Benjamin Frizzi, direttore operativo dell’Otmlv – è da sempre al centro della nostra strategia ed è questa la ragione per cui l’anno scorso abbiamo avuto tanto successo. Semplicemente perché il nostro prodotto era già pronto e perché da sempre ci siamo orientati verso il turista svizzero, sia tedesco che romando. Guardando al futuro, pensiamo che il boom delle attività outdoor si rafforzerà ulteriormente, ed è per questo che stiamo lavorando, in collaborazione con istituzioni e partner, a tutta una serie di nuovi progetti”.

L’elenco delle pratiche all'aperto è lungo e variegato. All’escursionismo si affiancano tutte le attività individuali o di gruppo legate al benessere, allo sport e al tempo libero: dalla scoperta dei luoghi energetici all’arrampicata sportiva, dagli sport estremi per cui la regione è spesso considerata una vera Mecca, a quelli che si praticano sulla due ruote, dalle attività sul lago come lo stand up paddle o la vela, a quelle per le famiglie, con i vari parchi avventura o piccole chicche come BoBosco, in Verzasca, dove, sul sentiero che costeggia il fiume fra Brione e Lavertezzo, è stata realizzata una pista per biglie completamente costruita in legno di castagno. Senza dimenticare i grandi eventi sportivi e l'offerta di attività didattiche e ludiche, col grande successo delle altalene Swing the World posizionate in alcune dei più bei punti panoramici della regione.

Dal trail running allo yoga, dalle ciaspole al bouldering

Una parziale carrellata sui progetti allo studio include, ad esempio, nuove proposte di percorsi per gli appassionati di trail running, lo sviluppo di nuove vie per le ciaspole (attività che l’inverno passato ha conosciuto un clamoroso successo), la posa di pedane specifiche per la pratica dello yoga all’aperto in Valle Verzasca, lo sviluppo di itinerari rivolti al turismo accessibile fra Maggia e Lodano, sulle Isole di Brissago e in Valle Verzasca (di cui si sta attualmente occupando la Supsi), la messa in rete delle proposte di bouldering e arrampicata.

Occhio di riguardo alle biciclette

Un occhio di riguardo è rivolto alla bicicletta, mezzo di trasporto e di svago sempre più popolare. Nel suo ambito di competenza, l’Otlmv si è fatta promotrice di un progetto che prevede l’installazione di una rete regionale di stazioni di ricarica per le bici elettriche. L’idea è di posizionarne una trentina in modo capillare sul territorio, lungo gli itinerari più battuti dai ciclisti, sfruttando punti di appoggio come grotti o ristoranti. “È un po’ presto per entrare in maggiori dettagli e per definire date certe per la realizzazione – osserva Mariano Berri, project manager Outdoor dell’Otlmv –. Diciamo che il progetto sta seguendo il suo iter ma restano da affrontare questioni importanti. Speriamo che il tutto possa concludersi entro la fine del 2021”.

Altro capitolo di grande rilievo è rappresentato dalle mountain bike, sport praticato da un pubblico in costante crescita. “Per fare un po’ di ordine in un settore il cui sviluppo è stato finora lasciato all’iniziativa, e a volte anche un po’ all’improvvisazione, di singoli ed associazioni, stiamo collaborando col Centro di competenza cantonale mountain bike per mappare il territorio e definire quello che sarà il futuro piano cantonale dei percorsi e delle infrastrutture per la mountain bike”, spiega Berri. L’idea è di giungere fra alcuni anni al varo di una legge che, analogamente a quanto già stato fatto per i sentieri, definisca tracciati, compiti e finanziamenti per la realizzazione e la manutenzione dei percorsi per mountain bike.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved