il-poligono-di-ponte-brolla-va-dismesso
La stand di tiro di nuovo nel mirino (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
3 ore

Autogestione, un quarto di secolo finito in ‘Macerie’

La storia dell’esperienza raccontata dai protagonisti nel podcast coordinato da Olmo Cerri: ‘Uno spazio di libertà ch si è rivelato fondamentale’
Luganese
3 ore

Il ‘risarcimento? Quegli oggetti non avrebbero dovuto esserci’

Il sindaco Michele Foletti non si scompone in attesa della decisione della Crp e riprenderebbe le stesse decisioni adottate nel maggio scorso
Locarnese
5 ore

Tegna, ladri s’intrufolano nelle case

Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
5 ore

Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto

Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
Luganese
5 ore

Ex Macello, un anno fa la notte più lunga di Lugano

Cade domani l’anniversario della demolizione del centro sociale. Tra ruspe, glitter e scontri, l’ironico ricordo dell’evento che ha segnato la città
Luganese
12 ore

Collina d’Oro, ‘l’acqua vogliamo gestirla noi’: è referendum

Lanciata la raccolta delle firme contro il messaggio municipale sulla cessione alle Aziende industriali di Lugano della gestione globale dell’acquedotto
Mendrisiotto
12 ore

PoLuMe, dalla Sinistra di Stabio una risoluzione contraria

Il Gruppo ha consegnato in cancelleria una dichiarazione da far passare al prossimo Consiglio comunale, per ribadire il proprio no al progetto
22.12.2020 - 16:39

‘Il poligono di Ponte Brolla va dismesso’

Presa di posizione dei socialisti del Locarnese, pronti a lanciare un referendum contro futuri crediti di risanamento

“Lo stand di tiro di Ponte Brolla deve essere dismesso”. A dirlo sono i socialisti del Locarnese,  a seguito delle discussioni avvenute lunedì sera nei Consigli comunali di Locarno e Pedemonte. Il legislativo della Città ha votato un credito di 400mila franchi per alcune misure di risanamento e di manutenzione straordinaria del poligono; anche quello delle Terre di Pedemonte si è espresso a favore.
“Le discussioni – indicano i vertici del Ps regionale in una nota stampa – sono state un momento importante per fare il punto su questa annosa questione che da troppo tempo non viene adeguatamente affrontata. È infatti noto a tutti come la convivenza fra l’attività dello stand e le caratteristiche paesaggistiche, residenziali e turistiche dell’area di Ponte Brolla, risulti essere assai problematica: in particolare a causa dei disagi provocati a livello fonico”.
Per i socialisti “occorre attivare immediatamente la ricerca, a livello regionale o cantonale, di una soluzione definitiva, che consideri come prioritario e inderogabile il rispetto dei limiti fissati dall’Ordinanza federale sull’inquinamento fonico. Stando alle direttive cantonali una soluzione in proposito va trovata entro il 2024 e dagli studi fin qui realizzati emerge come non sarà possibile far rientrare completamente lo stand di Ponte Brolla nei parametri legali, soprattutto per quel che riguarda il tiro da 300 metri. Per questo motivo, annunciamo già sin d’ora che in assenza di un progetto vincolante di dismissione, saremo pronti al referendum contro nuovi crediti di ‘risanamento’, che non farebbero altro che continuare ad avallare una situazione divenuta ormai insostenibile”.
In conclusione il Ps (la presa di posizione è firmata da Daniele Cavalli, coordinatore regionale, Nancy Lunghi, copresidente sezione Locarno e Giovanni Lepori, capogruppo Lisa Terre di Pedemonte) auspica un lavoro celere da parte di tutti gli attori coinvolti: “Dal canto nostro faremo il possibile, in ogni consesso e in ogni grado istituzionale, per risolvere finalmente la questione. In questo senso apprezziamo la nuova legge cantonale votata la scorsa settimana dal Gran consiglio che permetterà al Cantone di coordinare al meglio un tema che non tutti i Comuni hanno affrontato tempestivamente nel recente passato”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ponte brolla socialisti stand di tiro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved