a-cevio-la-matassa-del-nuovo-centro-sportivo
La piazza di Cevio (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
38 min

I Comuni serrano i ranghi contro la corsia per i Tir sull’A2

Coldrerio convoca i vicini per definire una strategia congiunta. Lurati, Crtm: ‘Adesso serve un’azione di protesta’
Ticino
2 ore

Campeggi, nel 2021 il boom, ora il rientro nei ranghi

Dopo il milione e più di pernottamenti del 2021, la situazione dovrebbe tornare a livelli pre-pandemici. Patelli: ‘Inizio più che positivo’
Bellinzonese
2 ore

Strade e centri commerciali: cosa si è fatto e cosa manca

Sant’Antonino: il punto sulla viabilità dieci anni dopo la pianificazione che ha dimezzato l’area di vendita massima
Ticino
12 ore

Lega dei Ticinesi, Consiglio esecutivo al completo

Agli eletti in Cds e al Nazionale, si aggiungono Sabrina Aldi, Massimiliano Robbiani, Patrizio Farei e Alessandro Mazzoleni
Locarnese
14 ore

Gordola, ‘Littering: quando si passerà dalle parole ai fatti?’

Con un’interrogazione al Municipio, il Plr chiede se quanto pianificato per combattere il fenomeno sia stato attuato, altrimenti quando
Ticino
14 ore

Referendum sulla giustizia, votano anche gli italiani all’estero

Il plico con il materiale di voto arriverà per posta entro il 25 maggio a tutti gli iscritti alle anagrafi consolari
Ticino
15 ore

È attivo il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc

Il cancro della pelle è in costante aumento in tutto il mondo. Diagnosi e cura sono ora più efficaci e i tassi di mortalità in calo
Ticino
15 ore

Il futuro energetico al centro dell’assemblea dei fiduciari

I lavori inizieranno domani alle 16 presso Villa Negroni di Vezia, sede dell’istituto di formazione professionale del settore
17.12.2020 - 16:46

A Cevio la matassa del nuovo centro sportivo

Bocciato il credito per l’impianto tecnico della piscina di Bignasco

di Shila Dutly Glavas

Il nodo del futuro Centro sportivo di Bignasco (quartiere di Cevio), con piscina e altre strutture, non è ancora sciolto. Da una parte il progetto per un rifacimento completo e dall'altra la necessità di eseguire dei lavori di manutenzione per garantire il funzionamento dell'attuale vasca. Quest'ultima opzione è stata sottoposta al Consiglio comunale che si è riunito nella palestra delle Scuole medie di Cevio (per ottemperare alle misure sanitarie imposte in questo periodo di pandemia). Il Municipio chiedeva un credito di 260mila franchi, per la sistemazione dell’impianto tecnico della piscina.

Ma il legislativo, dopo lunga discussione e con i due rapporti della commissione della Gestione (spaccata sul tema), ha bocciato la proposta. 

Un pozzo senza fondo in termini di costi 

Fra le motivazioni principali che hanno fatto storcere il naso alla maggioranza, il fatto di dover investire risorse in una struttura che verrà comunque dismessa fra qualche anno, quando si concretizzerà la costruzione del nuovo Centro sportivo. Un complesso con spazi per diverse discipline che sorgerà proprio nei pressi della attuale piscina.

È pure stato ricordato un altro credito, di 300mila franchi, approvato nel 2017, sempre per far fonte ad altre spese di manutenzione della vasca. Fondi questi che non sono stati dimenticati dai firmatari del rapporto di minoranza della Gestione. Da una parte hanno chiesto al Municipio di fare “mea culpa” per quanto riguarda la scelta politica di proporre un finanziamento che alla fine si è rivelato un buco nell'acqua (allora si garantiva che, con tali accorgimenti, la vita della piscina sarebbe stata prolungata di almeno 10 anni); dall'altra (pur avendo auspicato una diminuzione della spesa), di concedere, comunque, i 260mila franchi richiesti, perché la chiusura definitiva della struttura sarebbe stata percepita come un brutto segnale per l'intera comunità.

Sull'altro fronte i commissari della maggioranza, che invece hanno consigliato (e ottenuto) la bocciatura del credito per un'ulteriore manutenzione della piscina, ritenuta inutilmente onerosa. Tanto vale, per loro, concentrare gli sforzi e gli investimenti sul futuro Centro sportivo.

Concorso di progettazione

Ricordiamo che il Municipio ha già avviato un concorso di progettazione per un nuovo stabilimento balneare coperto, con annesso spogliatoi, docce e zona di ristoro. Ma anche per spazi dedicati allo sport e al tempo libero, dove poter giocare a “calcetto”, a tennis oppure a beach volley. E ancora: una zona di sosta attrezzata per i camper, con oltre trenta posti e un’area per il fitness e per una Spa. Questi i contenuti del futuro Centro ricreativo sul sedime dell'attuale campo da calcio di Bignasco. L’intenzione è quella di creare un polo d’incontro e d’aggregazione.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bignasco centro sportivo cevio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved