centovalli-strada-chiusa-per-due-settimane
La frana sulla strada delle Centovalli (foto Guerra)
08.10.2020 - 16:01
Aggiornamento: 16:29

Centovalli, strada chiusa per due settimane

Mercoledì sera sulla cantonale a Camedo sono franati duemila metri cubi di massi e terriccio

Resterà chiusa per circa due settimane la strada cantonale delle Centovalli, sulla quale mercoledì sera è precipitata una frana. In movimento all’entrata di Camedo duemila metri cubi di pietre e terriccio, che andranno rimossi. Non è da escludere che gli specialisti debbano far scendere altro materiale pericolante, prima di mettere in sicurezza la parete con reti di contenimento.

«Mi risulta che mercoledì sera alcuni operai della manutenzione stradale si sono resi conto che il terreno si stava muovendo – racconta il sindaco di Centovalli Ottavio Guerra –. Alle prime avvisaglie, e senza esitare, hanno chiuso la cantonale al traffico in via precauzionale. E qualche tempo dopo la frana è scesa. Il loro intervento è stato provvidenziale e ha evitato che dei passanti rimanessero travolti». I massi non hanno danneggiato strutture comunali (il centro raccolta rifiuti si trova lì vicino) e neppure i binari della Centovallina. Per due settimane, conferma anche Fabio Piazzini del Centro manutenzione strade, la carreggiata resterà chiusa. «Sono da prevedersi disagi – continua il sindaco –. Da una parte i numerosi frontalieri, che ogni giorno scendono verso il Locarnese dalla Valle Vigezzo, dovranno deviare sulla valle Cannobina, con tempi più lunghi. Per quanto riguarda gli abitanti di Camedo ci siamo già organizzati. Gli alunni delle scuole potranno viaggiare sul trenino. Agli anziani e alle persone che hanno problemi di mobilità proporremo, con il contributo di volontari, delle soluzioni per fare la spesa o per altre necessità, sulla falsa riga di quanto era avvenuto la scorsa primavera, durante il periodo di lockdown deciso a causa del Covid-19».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved