lago-maggiore-sempre-balneabili-le-sponde-svizzere
Un tuffo dove l'acqua è più blu (foto Ti-Press)
16.09.2020 - 11:20

Lago Maggiore, sempre balneabili le sponde svizzere

In seguito alle notizie di divieto (tolto ieri) di bagnarsi nelle acque d'oltreconfine, il Cdv precisa che le analisi a livello regionale sono buone

Le acque del Verbano, sulle sponde svizzere, sono normalmente balneabili, si legge nel comunicato diramato dal Consorzio depurazione acque del Verbano (Cdv). La notizia arriva dopo i forti nubifragi di agosto che hanno causato il riversamento di acque reflue nel Lago Maggiore, sulla sponda occidentale italiana. Presenza di batteri fecali, rilevati dall'Arpa Piemonte (l'agenzia regionale sulla protezione delle acque), che aveva obbligato i sindaci di numerosi borghi lacustri italiani a firmare l'ordinanza di non balneabilità, sabato scorso; revocata ieri.

Le notizie riguardanti le sponde piemontesi hanno quindi spinto la delegazione del Cdv ha precisare che nella parte di bacino svizzero, le acque non presentano situazioni di non conformità: quindi, finché il caldo dura, ci si può fare il bagno.

I risultati delle analisi effettuate sulle nostre sponde sono accessibili pubblicamente al link: www.oasi.ti.ch/web/catasti/balneabilita.html.


Ci si può tuffare in tutte le rive

Leggi anche:

Lago Maggiore non balneabile da Castelletto al confine

Verbano, di nuovo balneabili le sponde piemontesi

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved