03.09.2020 - 16:52
Aggiornamento: 19:20

Cavigliano, caduta mortale per un ciclista

L'uomo, un 72enne olandese, stava scendendo dalla Valle Onsernone e ha perso il controllo della bicicletta in curva. Finito in una scarpata, è deceduto sul colpo

cavigliano-caduta-mortale-per-un-ciclista
Foto RescueMedia
+4

Un ciclista olandese di 72 anni è morto questo pomeriggio, attorno alle 15, in seguito a una caduta, sulla strada della Valle Onsernone, poco dopo l'abitato di Cavigliano, non lontano dalla sede della ditta Pollini Edgardo e Figlio Sa graniti. Da una ricostruzione fornita dalla Polizia pare che lo sventurato cicloamatore stava scendendo, a velocità assai sostenuta (la strada è parecchio in pendenza in quel punto), in direzione di Cavigliano, in sella a una bicicletta elettrica. All'improvviso, nell'affrontare una curva sulla sinistra (chi è pratico della zona la percorre con prudenza, perché assoggettato a una forza che tende a spostarlo verso l'esterno) ha perso il controllo del mezzo ed è finito dapprima contro il guardrail; sbalzato fuori dalla carreggiata, è poi precipitato nella scarpata sottostante. L'uomo è deceduto a causa della gravità delle ferite riportate. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Locarno nonché i soccorritori del Salva e della Rega. Nonostante i tentativi di rianimazione non hanno potuto impedirne la morte. Per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi del caso, la strada rimarrà chiusa almeno fino alle 18.30. Eventuali testimoni che avessero assistito all'incidente sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l'intervento del Care Team.

Ricordiamo che l'ultimo incidente mortale, su quella strada, era avvenuto lo scorso mese di maggio. Poche centinaia di metri più a valle aveva perso la vita, in uno scontro tra due vetture, un 48enne domiciliato in Onsernone.  

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved