laRegione
Nuovo abbonamento
cinquant-anni-per-la-cappella-di-val-resa
Locarnese
14.07.2020 - 10:460
Aggiornamento : 15.07.2020 - 11:59

Cinquant'anni per la cappella di Val Resa

Durante l'estate, ogni sabato alle 17 (ma solo in caso di bel tempo) verranno celebrate messe a Tendrasca

È passato mezzo secolo da quando veniva inaugurato l'oratorio della Madonna del laghetto a Tendrasca, in Val Resa. Costruita nel 1970, la cappella di Tendrasca sorge su una magnifica terrazza, sui monti di Brione sopra Minusio, che si affaccia sul Lago Maggiore. Da vicino e da lontano, persino dal Gambarogno, si scorge una grande croce - illuminata di notte - costruita accanto all'oratorio, arricchito dall'affresco della Madonna del laghetto, opera di Fernando Pozzi. A celebrare la prima messa a Tendrasca, nel 1970, è stato padre Angelico Forni, per lunghi anni guardiano del convento della Madonna del Sasso, poeta e cacciatore, e deceduto lo scorso inverno. Sino a pochi anni or sono, ben oltre novantenne, padre Angelico ha celebrato ogni estate a Tendrasca. A continuare la tradizione, negli anni, sono altri sacerdoti, tra cui don Tarcisio Brughelli (nella foto) e il parroco don Thomas Binoy. Ed anche quest'estate, sino a fine agosto, sarà celebrata ogni sabato, alle 17, una messa nella cappella di Val Resa, ma solo in caso di bel tempo.

© Regiopress, All rights reserved