MIN Wild
2
NAS Predators
5
2. tempo
(0-3 : 2-2)
CHI Blackhawks
1
Detroit Red Wings
4
2. tempo
(1-1 : 0-3)
losone-l-ex-caserma-come-polo-culturale-e-la-giusta-direzione
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
4 ore

Fiamme da un quadro elettrico in una palazzina a Locarno

Intervento dei pompieri questa sera in via San Jorio: una persona è rimasta leggermente intossicata. Inquilini presi in consegna dalla Protezione civile
Gallery
Locarnese
4 ore

Monte Salmone, si uniscono le forze per la capanna

Dopo l’abbandono del progetto contemplato dal Parco nazionale, i Municipi di Terre di Pedemonte e Onsernone e il Patriziato ne studiano il rilancio
Ticino
6 ore

Maxi riciclaggio di denaro, processo aggiornato di un mese

Tra gli imputati per un vasto giro di commercio illegale di oro ci sono anche quattro ticinesi e sei comaschi residenti in Svizzera.
Bellinzonese
7 ore

Bellinzona, cena classe 1943

Appuntamento per giovedì 28 ottobre al ristorante Penalty
Bellinzonese
7 ore

Daro, assemblea della Musica

Appuntamento per giovedì 28 ottobre nella sala del Consiglio patriziale
Locarnese
7 ore

Tenero, autista polacco ne combina di tutti i colori

Sabato sera in pochi minuti ha collezionato una serie incredibile d’infrazioni e causato danni con il suo camion. Fermato in extremis da un passante
Luganese
8 ore

Melide, il bell’autunno di Cantiamo Sottovoce

Il gruppo ha ripreso l’attività con diversi concerti anche alla Festa d’autunno a Lugano e in terra friburghese per la Bénichon
Gallery
Bellinzonese
8 ore

Il giorno del ricordo a 20 anni dalla tragedia del San Gottardo

Una cinquantina di persone si è radunata oggi al portale sud per commemorare le 11 vittime dell’incidente all’interno del tunnel del 24 ottobre 2001
Ticino
8 ore

Matrimoni con minori, sempre nulli anche a distanza di anni

La modifica del codice civile proposta da Berna trova il consenso del governo ticinese che invita a verificare legalmente quelli celebrati all’estero
Locarnese
09.07.2020 - 16:340

Losone, l'ex Caserma come polo culturale è la giusta direzione

Una presa di posizione interpartitica conferma e ribadisce il sostegno al Municipio e al suo operato per quanto concerne lo sviluppo del comparto

La direzione del progetto ex Caserma quale polo culturale comunale e regionale è quella giusta. È quanto esprime, in grandi linee, la presa di posizione interpartitica (sottoscritta dai capigruppo Plr, Ppd e Generazione giovani, Udc e Lista di sinistra) in merito all'idea del Comune di Losone e del Consiglio d'amministrazione dell'Accademia Dimitri di realizzare un polo artistico e culturale alla ex Caserma.

Unità d'intenti, lo ricordiamo, resa pubblica tramite comunicato stampa condiviso la settimana scorsa (3 luglio). Uno scenario di sviluppo, si legge nella presa di posizione, che "va nella direzione da sempre sostenuta dal Comune e rispecchia appieno quanto auspicato dal Consiglio comunale fin da quando nel 2016 ha dato il suo consenso unanime al credito per l'acquisto del sedime"; una volontà confermata dalla maggioranza del legislativo con l'approvazione della variante di Piano regolatore che ne stabilisce la destinazione a luogo di cultura, sport e tempo libero (dicembre 2019). I capigruppo ribadiscono quindi il sostegno al Municipio e al suo operato.

Un ricorso fa ostruzionismo

Un'occasione importante e per il Comune e per l'intera regione che, tuttavia, è messa a repentaglio dal ricorso inoltrato da un confinante del sedime, che blocca ogni sua possibile evoluzione. "Un'opportunità che corre il rischio di svanire a causa di un ostruzionismo che ha altre radici e si presenta sistematicamente ogni qualvolta si torna a parlare del comparto e della sua pianificazione".

Riferendosi a recenti prese di posizione che mettono in cattiva luce sia l'operato del Municipio, sia quello del legislativo; il testo accenna a dinamiche e polemiche infruttuose che rallentano fortemente gli sviluppi. E aggiungono: "Andando avanti di questo passo non solo si paralizza lo sviluppo del futuro dell'ex Caserma, ma si rischia addirittura di comprometterlo". L'auspicio degli autori è che si riesca a uscire dalla dinamica tossica, scindendo la questione privata da quella pubblica, cosicché si lasci libero corso alla crescita "di un comparto riconosciuto da tutti come strategico per il Comune di Losone".

Uso temporaneo degli spazi: visto di buon occhio

In attesa che la questione venga sbrogliata e arrivi quindi la decisione definitiva, l'esecutivo ha deciso di aprire gli spazi per un uso temporaneo, collaborando con gli enti interessati. Finora queste occupazioni puntuali, si legge, hanno avuto il pregio di portare nuova vita alla ex Caserma e, soprattutto, hanno "innescato positive dinamiche e creato interesse e sinergie al di fuori dei confini comunali". Una decisione vista di buon grado dal gruppo interpartitico, poiché, a loro modo di vedere meglio un uso parziale (che aiuta anche a coprire i costi e ad avere introiti) piuttosto che trasformare "l'ex Caserma in un gigante dormiente (…). Una soluzione decisamente poco interessante, poco costruttiva e poco lungimirante".

Soluzione benvista, si scriveva, anche se ogni decisione relativa al comparto è oggetto d'incomprensioni e soprattutto presupposto per polemiche; onde evitare ciò, nella presa di posizione si chiede all'esecutivo di "voler informare in modo più preciso e tempestivo il Consiglio comunale, o i capigruppo".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved