Una Piazza sempre suggestiva ©Ti-Press
Locarnese
29.02.2020 - 06:000

La musica in Piazza Grande ‘dovrà essere di tutta la Città’

Scaduto il contratto con Moon and Stars Sa, Locarno si apre a tre proposte. Con la storica società si sono proposte Abc Production Sa e First Event Sa

«A proporsi sono state in tre: Abc Production Ag, First Event Ag e Moon and Stars Festival Sa», snocciola il sindaco di Locarno Alain Scherrer. Le tre imprese che organizzano eventi, rispondendo all’appello lanciato a inizio anno, si sono fatte avanti con la Città per animare la Piazza Grande nelle prime tre settimane di luglio, per un contratto dal 2021 al 2025. Settimane di concerti che da 15 anni a questa parte sono state appannaggio della Moon and Stars Festival Sa (Msf), cui è scaduto il contratto proprio nel 2020. “Piazza Grande e musica” è uno di quei binomi indissolubili: come cielo e stelle, Ginger e Fred, parmigiano e pastasciutta. Un binomio, si scriveva, che nella visione del Municipio dovrà continuare anche nei prossimi anni e, soprattutto, «essere un evento di tutta la Città», chiosa Scherrer. Ciascuna delle tre società si è proposta con un concetto per l’animazione musicale – e non solo – da destinare al salotto locarnese.

Una volta vagliati i progetti, dei tre ne verrà selezionato uno che permetterà agli organizzatori di firmare un contratto per i prossimi cinque anni. Il sindaco spiega che verrà selezionata la proposta che risponde a criteri chiari e imprescindibili, scritti nero su bianco nell’appello (cfr. ‘laRegione’, 8 gennaio 2020).

Criteri imprescindibili

«Sono 15 anni che siamo abituati a un livello artistico musicale alto e di caratura internazionale, quindi l’obiettivo sicuro è mantenere la partecipazione di artisti di grido», premette Scherrer. E aggiunge che per Locarno «è importante che ci sia una proposta che non sia limitata al concerto in Piazza Grande, ma che preveda altresì un’animazione più estesa», dentro e fuori il suo perimetro.

Fondamentale sarà la collaborazione con l’ente turistico, ad esempio per ciò che riguarda il settore promozione, sia a livello svizzero, sia internazionale. Un ulteriore criterio essenziale «è il coinvolgimento di coloro che operano sul territorio (commercianti, alberghi, esercenti)». Quest’ultimo punto, è una condizione che ovvierebbe alle lamentele sull’accentramento dei guadagni in favore della società organizzatrice; reclami avanzati nel tempo dagli operatori economici che si affacciano sulla piazza.

Abc Production Ag (Canton Zurigo) dal 2009 propone concerti e spettacoli con diversi artisti. Per quel che riguarda la First Event Ag, basti segnalare che è l’organizzatrice dell’openair di Frauenfeld (dove ha sede). La Msf Sa, non ha bisogno di presentazioni: l’edizione di quest’estate, che potrebbe essere l’ultima, si terrà dal 9 al 19 luglio.

© Regiopress, All rights reserved