comunali-a-locarno-c-e-la-doppia-sorpresa-ps
Ti-Press
Bruno Cereghetti, la 'sorpresa' in casa Ps
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
2 ore

Archibugieri ticinesi agli onori in Italia

Importanti risultati anche per i ticinesi Denys Gianora di Pregassona e Giordano Rossi di Brusino Arsizio
Mendrisiotto
2 ore

Il Camping Monte Generoso di Melano amico dei cani

Riconosciuto come ‘the best campsite for your dog’ di tutta la Svizzera da parte dell’Acsi, il maggior specialista europeo dei campeggi
Bellinzonese
2 ore

Depurazione a Giubiasco, nel Ticino acqua sei volte più pulita

È il risultato del nuovo sistema di filtrazione attivo da otto mesi presso l’impianto dell’Azienda multiservizi Bellinzona
Mendrisiotto
3 ore

Presenza insolita fuori scuola ad Arzo: ‘Situazione monitorata’

Istituto e Polizia sono al corrente e restano vigili. Aperto dialogo con gli alunni. L’invito è a non creare allarmismo
Ticino
4 ore

Torna la Giornata mondiale senza tabacco, #maforselosaigià

Lo slogan della campagna vuol stuzzicare l’attenzione del pubblico e farlo riflettere sui molteplici danni che l’industria del tabacco arreca all’ambiente
Mendrisiotto
4 ore

Balerna festeggia il suo concittadino Mattia (Crus) Croci-Torti

Incontro con la popolazione giovedì 2 giugno alle 18.30 per celebrare il successo di Coppa dell’allenatore del Lugano
Luganese
5 ore

Corsi di italiano per stranieri: iscrizioni aperte a Lugano

Li organizza nell’ambito delle proprie attività in favore dell’integrazione l’Associazione Il Centro
Locarnese
5 ore

Pestaggio in rotonda, ‘tentato omicidio intenzionale’

Promossa l’accusa per i due fratelli, in carcere da cinque mesi, che lo scorso dicembre a Locarno picchiarono un 18enne
11.01.2020 - 06:00
Aggiornamento : 11:38

'Comunali', a Locarno c'è la doppia sorpresa Ps

Dalla lista per il Muncipio è fuori l'uscente Ronnie Moretti ma è in lista l'ex Bruno Cereghetti. In casa Ppd Giuseppe Cotti ha deciso: 'Ci sarò'

Cadono ulteriori veli dalle compagini di lista che animeranno le prossime elezioni comunali a Locarno. Uno, significativo, viene dal campo popolare democratico, dove Giuseppe Cotti ha finalmente sciolto le sue riserve, decidendo di ricandidarsi. «L’impulso più grande a sollecitare un nuovo mandato – dice alla “Regione” l’attuale capodicastero Educazione, Cultura e Sport, con delega per Casa San Carlo – viene dalla volontà e dalla consapevolezza di poter restituire ancora tanto alla città nella quale sono nato e in cui cresceranno i miei figli».

Cotti non seguirà dunque l’esempio del vicesindaco Paolo Caroni, che come noto ha deciso di non partecipare alla corsa. Gli altri candidati al Municipio andranno al vaglio dell’assemblea di martedì prossimo. Intanto, due notizie per certi versi clamorose giungono dall’area di sinistra, con la mancata ricandidatura del municipale in carica, Ronnie Moretti. Fra i nomi dei candidati delle liste di Ps, Pc, Giso e Indipendenti, denominate “Insieme a sinistra, per la socialità e l’ambiente” (che dovranno essere ratificati dell’assemblea mercoledì, dalle 18.30, nella sede della sezione socialista in piazzetta dei Riformati) ci sarà invece di sicuro quello di Bruno Cereghetti, già municipale per tre legislature fino al 2004, deputato al parlamento e capo dell’Ufficio dell’assicurazione malattia.

Della lista per il Municipio faranno parte, con Cereghetti, altri 4 esponenti di area socialista e due rappresentanti del Partito comunista, mentre per il Consiglio comunale verrà presentata una lista allargata che viene indicata come “attenta ai temi ambientali”.

Proseguendo, permangono in casa liberale radicale le incertezze riguardo alla candidatura per il Municipio del consigliere comunale e deputato parlamentare Nicola Pini, ed è in via di completa definizione la lista per l’esecutivo di Lega-Udc-Indipendenti. Si sa che di certo correranno il municipale in carica Bruno Buzzini, l’esponente dell’Udc Bruno Bäriswyl, la consigliera comunale leghista Valentina Ceschi, il giovane ex Montagna Viva Kevin Pidò e sicuramente un’altra donna. Un ulteriore nome forte – e per certi versi sorprendente – potrebbe emergere per la stessa lista nei prossimi giorni.

Ieri sera, infine sono stati ufficializzati i nomi delle liste per Municipio e Consiglio comunale di Verdi, Partito Operaio e Popolare e indipendenti. La curiosità è determinata dal nome, per l’esecutivo, di Fiorenzo Cotti, fratello del Ppd Giuseppe. In base alla Loc i due non potrebbero comunque convivere in Municipio. Poi, sempre per il Municipio, saranno ai cancelletti di partenza Pierluigi Zanchi, Noemi Buzzi, Manuela Celesia, Tamara Barberis, Marko Antunovic e Gianfranco Cavalli.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved