Basilea
0
Losanna
0
2. tempo
(0-0)
Lugano
Sion
16:30
 
S.Gallo
Grasshopper
16:30
 
Spezia
1
Sassuolo
0
1. tempo
(1-0)
Venezia
3
Verona
0
1. tempo
(3-0)
Davos
Ambrì
15:45
 
GCK Lions
Winterthur
15:45
 
bolle-di-sapone-miracolose
+2
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
3 min

Locarno, il San Nicolao ‘tinto di blu’ è tornato

Il tradizionale evento, giunto alla sua quindicesima edizione, ha coinvolto i bimbi di coloro che lavorano nel Salva
Mendrisiotto
22 min

Mezzana, riconoscimenti per l’azienda agraria cantonale

I vini prodotti hanno conquistato diverse medaglie a livello nazionale, anche all’importante ‘Grand Prix du Vin Suisse’
Mendrisiotto
48 min

Mendrisio, la Città incontra e omaggia i suoi 18enni

Ai presenti il sindaco Samuele Cavadini e la capodicastero Françoise Gehring hanno regalato una copia del libro ‘Finalmente cittadine’
Luganese
21 ore

Melide: fiamme da una canna fumaria

L’incendio, scoppiato attorno alle 16.15 di sabato, ha coinvolto un’abitazione in via al Doyro
Luganese
1 gior

I Babbi Natale fanno rombare i motori

A Lugano si è svolta la tradizionale parata dei Santa Claus a bordo delle Harley Davidson
Locarnese
1 gior

Navigazione, ‘la Convenzione internazionale va disdetta’

Il consigliere nazionale Bruno Storni, e con lui tutta la deputazione ticinese, lo chiede con una mozione al Consiglio federale
Ticino
1 gior

‘Anche al Ticino serve una strategia climatica’

Lo chiede una mozione socialista, primo firmatario Ivo Durisch, che ricalca quanto fatto dai Grigioni e dal Cantone di Berna
Mendrisiotto
1 gior

Il moltiplicatore non si tocca, i balzelli causali sì

Per i cittadini di Mendrisio si annuncia un rincaro della tassa sul sacco (e non solo). Si monitorano i bisogni, che cambiano. L’analisi della Gestione
Ticino
1 gior

Altra ‘manif’ di protesta sabato a Bellinzona

Gli Amici della Costituzione sfilano contro gli inasprimenti decisi oggi dal Consiglio federale
Ticino
1 gior

Tassazione frontalieri, Roma dà luce verde alla ratifica

Il Consiglio dei ministri ha dato via libera all’esecuzione dell’accordo italo-svizzero. Un iter analogo è in corso a Berna
Locarnese
13.03.2019 - 11:230

Bolle di sapone miracolose

Dall’Indonesia, telecamera in spalla, le storie di beneficenza valmaggese di Eliana e Fabrizio Giacomini. Il 17 aprile, ad Aurigeno, si proietta il documentario

a cura de laRegione

La prima scossa, di magnitudo 6.4, il 29 luglio 2018; la seconda, ancora peggiore per devastazione (7.0) il 5 agosto; più di 400 vittime, quasi 400mila sfollati, 350 milioni di dollari di danni stimati. Sono i numeri del doppio sisma che l’estate scorsa colpì l’isola indonesiana di Lombok. «Erano tre anni che non viaggiavamo più, così nel 2017 abbiamo deciso per l’Indonesia» racconta Fabrizio Giacomini, che con la moglie Eliana spende abitualmente le sue quattro settimane di vacanza per girare il mondo. In un viaggio che include anche Jakarta, nel dicembre di quell’anno i due valmaggesi fanno visita a due orfanotrofi sull’isola di Lombok guidati da Mr. Nuvola, persona di riferimento anche per quanto accadrà dopo quel viaggio, rientrando poi in patria non prima di avere consegnato i doni per i bimbi della struttura, trasportati manu propria.

Un buon proposito divenuto urgente

Il tempo di tornare a Giumaglio per ricalarsi nei ritmi di vita ticinesi e «in televisione possiamo solo assistere impotenti alle immagini di quei terribili terremoti a distanza di una settimana l’uno dall’altro». Quel che a Lombok era già precario, e che Eliana e Fabrizio avevano constatato con i propri occhi, non c’era più. «Il nostro proposito di dare una mano al centro è diventato così qualcosa di più urgente. Quella gente non se la passava benissimo nemmeno prima, in assenza di sovvenzioni governative; dopo i terremoti, la loro sorte ci è stata ancor più a cuore». Eliana e Fabrizio si spendono così per una prima colletta, «sufficiente almeno a comperare tetti in lamiera in vista della stagione delle piogge». Del montaggio di quei tetti ci sono le immagini inviate da Mr. Nuvola, per la gioia di tutti gli attori coinvolti nella raccolta fondi (il prima e il dopo sisma sono ritratti in foto e video su www.fgediscovery.ch).

Aiuto senza etichette

La beneficenza di Eliana e Fabrizio non ha etichette. «È una cosa nostra, non apparteniamo ad organizzazioni umanitarie. Quando partiamo ci informiamo presso le associazioni del posto se esistono casi particolari per i quali renderci utili, ma agiamo in modo autonomo». Incluso il trasporto del materiale: «A Lombok, per esempio, abbiamo portato un centinaio di chili di giocattoli, vestiario, libri e materiale didattico in generale, raccolto tramite amici italiani e svizzeri. Li abbiamo caricati sull’aereo come bagaglio a mano, dopo avere chiesto un permesso alla compagnia, che ci è venuta incontro facendoci pagare solo un supplemento».

Tutt’altro che effimero

Così come accaduto per i viaggi precedenti – Africa, India, Nicaragua e altre porzioni di terra e di popoli sparsi per il mondo – quel viaggio a Lombok ora è all’interno di un documentario autoprodotto intitolato ‘L’effimero miracolo di una bolla di sapone’. Mercoledì 17 aprile alle 20.30, nel Centro scolastico Ronchini di Aurigeno, il “miracolo” (che così effimero, alla fine, non è) verrà proiettato: «L’idea di questo evento – conclude Fabrizio – nasce per provare a raccogliere ancora qualcosa, per far passare una volta di più il messaggio. Perché la gente si dimentica, ed è anche normale che accada. Mentre il brutto, invece, arriva proprio adesso. Ho amici ad Amatrice, so cosa significa quando il tempo passa». L’idea dei due valmaggesi è di tornare a Lombok tra ottobre e novembre, «per capire di cosa hanno bisogno, documentare e portare altri aiuti».

Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved