Locarnese
05.02.2019 - 16:300

Locarno, il parcheggio è (anche) senza monete

Disponibile da oggi su tutto il territorio cittadino l'applicazione Digitalparking. E con l'app Twint si paga con lo smartphone

Da oggi tutti i parchimetri della Città di Locarno permettono il pagamento del parcheggio senza monete. Lo ha comunicato la Polizia comunale informando che la nuova applicazione Digitalparking per il pagamento dei posteggi senza monete è disponibile da subito su tutto il territorio cittadino.

Il responsabile dell’Area tecnica della Polizia comunale di Locarno, Marco Hefti,  si è detto soddisfatto di "aver sviluppato un programma di ammodernamento delle modalità di pagamento dei nostri parchimetri, per restare al passo coi tempi soddisfacendo al contempo le esigenze di cittadini e visitatori”.

Oltre al sistema del Parkingpay già introdotto, da oggi la Città di Locarno si è dotata di un ulteriore strumento per semplificare il pagamento di un parcheggio pubblico. Ogni parchimetro è stato munito di un codice QR da scansionare con il proprio smartphone per effettuare il pagamento della sosta mediante l’App Twint (che è ampiamente diffusa ed utilizzata, consentendo infatti pure il pagamento presso gli shop online, ai supermercati abbinando le rispettive carte clienti o presso i distributori automatici).

L’utilizzo è un gioco da ragazzi: in occasione della prima sosta presso un parcheggio pubblico occorre inserire il numero di targa, poi selezionare la durata del parcheggio e in seguito confermarlo. Qualora si lasciasse il parcheggio prima del previsto, l’intervallo di tempo pagato può venir interrotto in qualsiasi momento e la differenza sarà rimborsata direttamente sull’App Twint.

Tags
pagamento
parcheggio
locarno
monete
senza monete
app twint
twint
© Regiopress, All rights reserved