Locarnese
16.05.2018 - 17:000

Miniferrovia di Minusio-Mappo, nuova impegnativa sfida

Domenica prossima apertura speciale per raccogliere fondi necessari alla realizzazione di un manufatto di cemento interrato

Domenica 20 maggio, dalle 10 alle 17, la miniferrovia Minusio-Mappo dell’Associazione ticinese amici della ferrovia (Ataf) sarà in esercizio per il pubblico dalle 10 alle 17: un’apertura straordinaria, organizzata dal gruppo giovani AtafF per finanziare il collegamento ferroviario fra la nuova sede e il ponte girevole, così da permettere il deposito delle locomotive particolarmente pesanti, di 200 e più kg, nei nuovi spazi. L’ambizioso obiettivo del gruppo giovani può essere riassunto nella costruzione di un manufatto interrato di cemento per accogliere un sollevatore e la costruzione di un binario a doppio scartamento che da questo porterà al ponte rotante posto davanti alla fossa per la messa in pressione, rispettivamente la pulizia a fine servizio, delle locomotive a vapore. Si tratta di un vero e proprio lavoro di tecnica ferroviaria perché sarà necessario calcolare il tracciato, tenendo conto dei dislivelli e dei raggi di curvatura, si dovrà risolvere il problema dell’incrocio con la linea esistente, si dovrà infine definire come saranno trasportate le pesanti e ingombranti locomotive all’interno della nuova sede, tenendo conto degli spazi disponibili ma e delle necessità di accesso a tutti i lati delle locomotive per le necessarie manutenzioni. La progettazione è in corso. Nei prossimi mesi seguiranno i lavori preparatori, mentre per il completamento della costruzione si dovrà attendere la fine della stagione d’esercizio 2018 a causa di quegli interventi che toccano la linea esistente. Il comitato Ataf e i soci più anziani ed esperti sono fermamente convinti che i giovani  sapranno vincere la difficile e impegnativa sfida, tanto più che lo scorso estate hanno già dimostrato le loro ottime qualità riuscendo ad ottenere il Certificato Guinness per avere effettuato il giro della Svizzera, toccando tutti i 26 Cantoni, con i soli mezzi pubblici. L'apertura straordinaria serve a raccogliere i fondi per finanziare l’acquisto del materiale. Per contro il lavoro viene eseguito dal gruppo giovani Ataf a puro titolo di volontariato. Pensiamo siano questi dei validi motivi per il pubblico di partecipare numeroso alla lunga giornata di circolazione.

 

Tags
locomotive
miniferrovia
costruzione
sfida
apertura
gruppo giovani
ataf
minusio-mappo
impegnativa sfida
© Regiopress, All rights reserved