Onsernone
29.12.2017 - 20:220

Onsernone, finalmente agibile la pista di ghiaccio

Con qualche settimana di ritardo sulla tabella di marcia – complici le bizze della macchina di refrigeramento che ha fatto slittare di alcune settimane la preparazione del ghiaccio – è ufficialmente agibile la pista coperta dello Zardin, in Valle Onsernone. Un inconveniente che, purtroppo, ha costretto i responsabili ad annullare il primo torneo di hockey amatoriale della stagione 2017-2018. Grazie all’impegno dei volontari del posto, tutto ora è sistemato. L’impianto sportivo è dunque pronto a trasformarsi in punto di incontro per giovani e meno giovani della valle e da fuori zona, soprattutto nei fine settimana e nelle vacanze natalizie. Un’attrattiva interessante anche per le scuole, visto che è pure a disposizione l’equipaggiamento necessario per scivolare sulla superficie gelata. Improntato alla voglia di divertirsi e di stare insieme è, tra l’altro, il Torneo Vallerano. La data dell’evento è quella di sabato 13 gennaio. A sfidarsi sul ghiaccio, con formula all’italiana e partite di breve durata, saranno 4 formazioni (alcune delle quali miste) della Valle e una squadra ospite. Poco importa se i protagonisti mostrano stabilità incerta e gambe rigide, o non fanno che reggersi a qualsiasi cosa si presenti come possibile appoggio. L’essenziale è divertirsi. Il programma della giornata, come da tradizione, prevede l’ingaggio d’inizio alle 10, il pranzo nel capannone riscaldato, uno spazio pomeridiano riservato al pattinaggio dei più piccoli e le fasi finali dell’evento. A chiudere la manifestazione sarà, dalle 20.15 in poi, la cena in comune (a base di raclette), con le premiazioni delle compagini. Varcherà invece i confini territoriali il secondo torneo hockeystico della stagione, in agenda il 4 febbraio. In quell’occasione la squadra di casa delle Aquile onsernonesi e quella dei “vicini” Ciapa’n’Puck dovranno misurarsi con due compagini d’oltre Gottardo (squadre che, tra l’altro, soggiorneranno in strutture ricettive della Valle). Un momento, anche questo, che gli organizzatori sperano di poter condividere con tutta la comunità vallerana. La pista dello Zardin, con la sua atmosfera di montagna (splendido il panorama del fondovalle di Vergeletto immerso nella neve) è dunque pronta a riappropriarsi del suo ruolo di location di eventi invernali. Un punto di ritrovo e un'occasione di svago e divertimento sui pattini in un contesto che ben si addice ad un piccolo impianto sportivo di questo genere.
Condizioni meteo permettendo, l’anello di Vergeletto rimarrà aperto fino alla metà di febbraio.

Tags
valle
pista
ghiaccio
torneo
onsernone
© Regiopress, All rights reserved