Grigioni

Valuta dall’Italia alla Svizzera: sequestro a Villa di Chiavenna

L’uomo, 35 anni, stava tentando di passare il confine viaggiando a bordo di un'autovettura portando con sé un totale di 16mila euro in contanti

Euro sequestrati
(Ti-Press)
29 dicembre 2023
|

La Guardia di finanza a Villa di Chiavenna, in collaborazione con i funzionari delle dogane italiane, ha fermato un uomo che tentava di esportare illegalmente valuta dall’Italia al Canton Grigioni. L’uomo, un cittadino kenyota di 35 anni, stava tentando di passare il confine viaggiando a bordo di un'autovettura portando con sé un totale di 16mila euro in contanti (circa 15mila franchi), di cui non aveva dichiarato l'importo alle autorità doganali.

La normativa vigente in Italia prevede che i cittadini non residenti nel Paese possano trasportare fino a 10mila euro in contanti senza obbligo di dichiarazione. Pertanto, i funzionari hanno proceduto al sequestro di una somma pari al 30% del denaro eccedente, ovvero 1'800 euro. L'uomo lo scorso mese di luglio era stato già sanzionato per la stessa violazione valutaria presso l'aeroporto di Bologna.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE