01.12.2022 - 15:39
Aggiornamento: 18:05

Mesocco, sull’A13 pausa invernale dei lavori nel tunnel Gei 

Il cantiere riprenderà nel 2023. Scavata nel frattempo una nuova via di fuga

mesocco-sull-a13-pausa-invernale-dei-lavori-nel-tunnel-gei
Ustra

Iniziati lo scorso maggio, i lavori al cantiere del tunnel Gei – situato sull’A13 tra Mesocco e San Bernardino – si fermano per la pausa invernale. I diversi interventi all’interno della galleria prevedono il risanamento del calcestruzzo e delle protezioni superficiali dei paramenti, il rinnovo del manto stradale, del sistema di drenaggio e altri aspetti legati alle infrastrutture elettromeccaniche. In questi mesi è stata completata la realizzazione di un cunicolo di sicurezza, una nuova via di fuga del tunnel che, indica l’Ufficio federale delle strade, "implementerà la sicurezza all’interno del manufatto e garantirà l’allineamento alle prescrizioni normative attualmente in vigore". Nella notte tra il 10 e l’11 novembre scorso è stato ultimato lo scavo di questo nuovo cunicolo che verrà messo in funzione alla fine del 2023. Le prossime fasi del cantiere si concentreranno sulla riprofilatura della volta e la posa della pavimentazione, lavori iniziati in questi mesi e che termineranno dopo la pausa del periodo invernale. Il completamento dei lavori è previsto entro il 2024. L’investimento complessivo è di 12 milioni di franchi. L’obiettivo è quello di avere un’infrastruttura stradale libera da interventi per i prossimi 30 anni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved