07.03.2022 - 16:54
Aggiornamento: 17:47

Grono si mobilita a sostegno del popolo ucraino

Fino a giovedì 10 marzo è possibile consegnare materiale utile nel salone parrocchiale

grono-si-mobilita-a-sostegno-del-popolo-ucraino
Ti-Press/Gianinazzi
Medyka, profughi della guerra in Ucraina: molte persone ferme su suolo Ucraino riescono a entrare in Polonia dopo diversi giorni di attesa

Il Consiglio parrocchiale di Grono in collaborazione con i Municipi di Grono e Lumino organizza un aiuto concreto a favore della popolazione ucraina in fuga dalla guerra. I beni di prima necessità da inviare in Polonia saranno consegnati direttamente a Tarnòw (diocesi di origine del parroco di Lumino) dai volontari della società Rabadan che a sua volta sta raccogliendo diverso materiale nella propria sede di Carasso. Per quanto riguarda Grono, i beni possono essere consegnati da subito e fino a giovedì 10 marzo nel salone parrocchiale dalle 18 alle 20. Materiale richiesto: dolci e caramelle per bambini, prodotti per l’igiene personale, pannolini e salviettine umidificate, biancheria e intimo per bambini e adolescenti, felpe, tute, pantaloni e scarpe per bambini e adolescenti; tè e caffè istantanei, bevande in scatola (tetrapak) per bambini, cerotti per medicazioni, spray, sciroppi per bambini, piccole conserve o vasetti con pasti per bambini, alimenti a lunga conservazione, antidolorifici acquistabili senza prescrizione medica.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved