01.02.2022 - 15:47
Aggiornamento: 17:32

Cambio ai vertici della Opera Mater Christi

La fondazione ringrazia Riccardo Tamoni ed Emanuele Peretti che hanno lasciato presidenza e vicepresidenza. Al loro posto Carlo Mantovani e Samuele Censi

cambio-ai-vertici-della-opera-mater-christi

“Hanno contribuito attivamente a creare una struttura confacente alle necessità degli anziani. Impegnandosi con zelo hanno anche saputo traghettare la struttura fuori dalle funeste acque della pandemia”. Il Consiglio di fondazione della casa per anziani Opera Mater Christi di Grono esprime riconoscimento per l’impegno profuso da Riccardo Tamoni ed Emanuele Peretti, i quali hanno lasciato rispettivamente la presidenza e la vicepresidenza. Tamoni era entrato in carica nel 2004 quale presidente ed ha concretizzato la realizzazione del nuovo stabile Centro Anziani. Peretti ha invece ricoperto diverse mansioni nell’ambito della sua funzione di membro.

Con l’inizio del nuovo anno la presidenza è stata assunta da Carlo G. Mantovani, mentre il sindaco di Grono Samuele Censi è stato nominato vicepresidente. Il rinnovato Consiglio di fondazione – che si completa con i membri Dolores Belloli, Daniela Fabbri Robbiani, Padre Marco Flecchia, Ursula Nobile Imberti e Graziano Zanardi – “condivide l’impegno a sostegno del personale e in particolare a favore dei cari ospiti Opera Mater Christi nella casa anziani e negli appartamenti protetti”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved